mercoledì 2 Dicembre 2020

ATTUALITÀ – Epifania: capiamo cos’è

ATTUALITÀ – Perché è considerata così importante l’Epifania? Questa ricorrenza cade in prossimità di feste apparentemente ben più significative.

Il Natale rappresenta la nascita di Gesù ed è carico di profonde espressioni simboliche e religiose; il Capodanno, pur nella sua natura di festa laica, è di estrema rilevanza considerato che segna il termine di un ciclo e l’inizio dell’anno successivo.
Se paragonata a feste di questa portata, l’Epifania sembra ricoprire un ruolo decisamente secondario.

Queste righe vogliono introdurre un’ipotesi totalmente diversa, proprio per spiegare tale fatto.

Innanzi tutto partiamo da un punto fermo: la tradizione celebra l’avvento dei Tre Re Magi: va subito detto che forse non erano tre, probabilmente non erano re, ma sicuramente erano Magi.
Nello stesso periodo in cui nasceva Gesù, vi era un’altra religione estremamente diffusa su tutto il territorio europeo e in oriente. Si trattava del culto di Mitra, divinità originariamente orientale, adorata in India e in Persia. Il mitraismo presenta profonde analogia con il cristianesimo.

Ne elenchiamo le principali:
La nascita di Mitra è celebrata il 25 dicembre, giorno della festa del Sol Invictus, il Sole che vince l’oscurità e riprende a salire nel cielo. La data era sicuramente legata al solstizio d’inverno.
Mitra nasce da una vergine, Anahita, che in iranico antico significa “l’Immacolata”.
Mitra nasce in una grotta.
Gli adepti erano sottoposti a un battesimo che invece di essere effettuato con acqua era effettuato con sangue di toro.
Il rito mitraico è un rito di comunione, durante il quale i fedeli mangiavano e bevevano simbolicamente in comune.
I sacerdoti della religione mitraica erano appunto i Magi.
Secondo la nostra idea, l’Epifania celebra un evento straordinario: i credenti di un’altra religione, diffusa e antichissima, quella mitraica, attraverso i loro massimi esponenti, i Magi, riconoscono Gesù come loro dio, ne identificano la concezione del loro dio e vengono ad adorare Gesù riconoscendone la natura divina.
Ecco allora che l’Epifania diventa una festa di straordinaria importanza sotto tutti gli aspetti e risulta ampiamente giustificata la risonanza che le è stata data e la significatività riconosciutale da parte dei padri della Chiesa.

Anche se la devozione popolare continuerà a erigere mitrei per alcuni secoli, tuttavia la versione originaria del culto mitraico s’identifica nella religione cristiana.
Questa interpretazione è di una straordinaria importanza dal punto di vista teologico e attesta come il cristianesimo sia riuscito ad assorbire la più importante religione presente sul territorio con il consapevole assenso da parte dei suoi massimi rappresentanti.
Il significato vero dell’Epifania dunque è molto più profondo: il fatto che i massimi sacerdoti di un’altra religione vengano ad inginocchiarsi di fronte al nuovo Dio rappresenta un fatto molto, molto più importante rispetto all’omaggio di qualche sovrano, per quanto estremamente potente e per quanto giunto da terre molto lontane.
In quest’ottica l’Epifania rappresenta la centralità del Cristo e della religione cristiana che, assorbendo elementi di più antichi culti, diventa il faro della Fede nell’ecumene del periodo.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

ECONOMIA – In approvazione il regolamento sul crowdfunding per finanziare imprese dell’Unione Europea

ECONOMIA - Dopo più di due anni di confronto, i tre principali organi dell’Unione Europea coinvolti nel processo legislativo (Parlamento, Consiglio e Commissione) sembrano...

CULTURA – Uscito “Codex 2027” di Guido Cossard

CULTURA – Tra le ultime uscite dell'Edizioni Età dell'Acquario,”Codex 2027” di Guido Cossard.  Il testo porta nel pieno della cultura azteca, nella loro scienza del...

MILANO – Lutto nel mondo dell’arte e della cultura per la scomparsa di Philippe Daverio

MILANO - Lutto nel mondo della cultura e dell'arte. È deceduto nella notte lo storico e critico d'arte, Philippe Daverio. A dare la notizia la...

RAVENNA – L’artista torinese Enrico Mazzone, rientrato in Italia, al lavoro per terminare la sua opera

RAVENNA – Si sta accingendo a terminare l'ultima cantica del Paradiso, l'artista torinese Enrico Mazzone. Da Rauma (Finlandia) è tornato in Italia, ecco il racconto...

CULTURA – Si è spento Ennio Morricone

CULTURA - Il mondo piange la scomparsa del grande Ennio Morricone, 93 anni, deceduto questa notte a causa delle conseguenze riportate da una caduta....

Ultime News

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, lunedì 1 dicembre

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 22 casi positivi, ed un totale attuale di 5814 casi positivi. (Qui i dati comune per...

VENARIA REALE – La situazione coronavirus nell’RSA “Piccola Reggia”

VENARIA REALE - Nella seduta dei capigruppo di maggioranza e opposizione del 30 novembre , sentiti i Consiglieri presenti, è stato deciso di convocare...

FAVRIA – Paese in lutto per la scomparsa di Domenico Tarizzo

FAVRIA - Paese in lutto per la scomparsa di Domenico Tarizzo, classe 1924. Suocero dell'ex Sindaco Giorgio Cortese, Tarizzo fu Assessore all’Assistenza per il Comune...

CUORGNÈ – Variazione di bilancio con interventi significativi

CUORGNÈ - Nel corso dell’ultimo consiglio Comunale tenutosi in modalità online e diffuso attraverso il sito del Comune, sono state apportate alcune significative variazioni...

GROSSO CANAVESE – Al via i lavori per la rotatoria tra la Sp.22 e la Sp.22 dir01

GROSSO CANAVESE - La Sp.22 “del Colle Forcola” costituisce uno degli assi viari rilevanti nel Canavese, collegando Ciriè, Grosso e Corio. Al km 5+600,...