venerdì 18 Giugno 2021
venerdì, Giugno 18, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Più sicurezza gratuita, ma non per tutti

RIVAROLO CANAVESE – Partirà dal primo gennaio, in via sperimentale per sei mesi, la convenzione tra il Comune e la Società “Südtiroler Ronda S.r.l. – Gruppo Cittadini dell’Ordine” di Bolzano, con sede distaccata a Torino.

Il Comune lascerà l’usufrutto gratuito dei locali al piano terreno sito presso le scuderie del Parco Malgrà alla Società in cambio di un servizio di sorveglianza notturna.

La sorveglianza, che verrà attuata dalle 22 alle 6 del mattino, riguarderà non la città come forse si era capito in un primo tempo, bensì il patrimonio di proprietà comunale, ossia: Comune, Castello Malgrà, Asilo Nido, Cimitero Comunale, Villa Vallero, parco di via Bonifacio, parco di via dei Ragazzi del ’99 e via Oglianico e i plessi scolastici di via Le Maire.

Le Guardie Giurate, secondo la bozza di convenzione, saranno tenute ad effettuare un certo numero di ispezioni prestabilite, presso questi beni comunali.

Più protezione, quindi, per il patrimonio comunale cittadino. Secondo la bozza, i “cittadini e le Aziende potranno chiedere un collegamento del proprio impianto di antifurto, ad una tariffa agevolata e convenzionale, con la centrale operativa dell’istituto di vigilanza, presidiata 24 ore su 24, che in caso di allarme invierà una pattuglia per un controllo accurato. In caso di pericolo confermato la centrale stessa provvederà ad allertare le Forze dell’Ordine territorialmente competenti (112) per la gestione dell’evento”.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img