martedì 22 Giugno 2021
martedì, Giugno 22, 2021
spot_img

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 12/12/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 10 dicembre 2015 – in flash

ASCOLTA IL TG

[su_audio url=”http://www.obiettivonews.it/wp-content/uploads/AUDIO-TG-MONDO-12-12-15.mp3″]

AFGHANISTAN – ESPLODE AUTOBOMBA NEL CENTRO DI KABUL

AZIONE RIVENDICATA DAI TALEBANI
Ieri un’autobomba è saltata in aria nel centro di Kabul, causando almeno due morti. Ferito un poliziotto spagnolo. L’esplosione, seguita da una sparatoria con le forze di sicurezza, ha colpito una guesthouse per stranieri, non lontano dall’ambasciata di Spagna, provocando un incendio che ha distrutto anche due case.
I talebani hanno rivendicato con un tweet, mentre il premier spagnolo ha dichiarato che l’ambasciata di Spagna non era l’obiettivo dei terroristi.

BRASILE – QUATTRO AGENTI SPECIALI ARRESTATI

RICEVEVANO TANGENTI DAI NARCOS
Arrestati quattro agenti del Battaglione di operazioni speciali di Rio de Janeiro, elite della polizia militare brasilian. L’accusa è aver ricevuto tangenti dai narcos locali in cambio di informazioni sui blitz delle forze dell’ordine nelle ‘favelas’ dominate dal traffico di armi e droga.

 

 

LIBANO – RAPITO UNO DEI FIGLI DI GHEDDAFI

MILITANTI VOGLIONO INFORMAZIONI SULL’IMAM SCOMPARSO A TRIPOLI
È stato rapito in Libano Hannibal Gheddafi, uno dei tre figli del rais libico rifugiatisi all’estero, da militanti che vogliono informazioni su un leader religioso sciita libanese scomparso a Tripoli nel 1978, l’imam Moussa al-Sadr. Il figlio dell’ex rais libico è apparso in un video, trasmesso dalla tv locale Al-Jadeed, invitando chiunque abbia informazioni a farsi avanti.

ECONOMIA – UN FONDO PER RIMBORSARE I RISPARMIATORI

COMMISSIONE EUROPEA APRE ALLA SOLUZIONE DEL GOVERNO
Concorde la Commissione europea con la soluzione individuata dal Governo per rimborsare, almeno in parte, i risparmiatori colpiti dal salvataggio di Banca Etruria, Carichieti, Banca delle Marche e Cariferrara. Un arbitrato con la Consob farà da giudice per i risarcimenti, senza l’intervento di fondi pubblici. Le risorse, spiega in serata il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan, saranno assicurate dalla ”creazione di un fondo, con il contributo della banche.”

VENEZIA – RUBA QUADERNI E PENNE, PAGA IL CARABINIERE

IL RAGAZZO NON È STATO DENUNCIATO
È stato scoperto a rubare un quaderno e qualche penna per la scuola in un supermercato. Un 13enne senegalese ha evitato la denuncia grazie a un carabiniere che, capita la situazione (la famiglia del ragazzo ha difficoltà economiche), ha pagato di tasca propria la ‘refurtiva’, non senza aver rimproverato il giovane per il suo gesto. La direzione del supermercato è stata convinta dal Carabinierie a non procedere con la segnalazione del minore.

 

 

spot_img
spot_img
spot_img