martedì 22 Giugno 2021
martedì, Giugno 22, 2021
spot_img

CANAVESE – CINQUE DENUNCE PER FURTO

CANAVESE – In vista delle prossime festività natalizie, i Carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno intensificato i controlli e i servizi sul territorio per prevenire furti e rapine. L’attività ha permesso, ad oggi, a Ivrea, Rivarolo ed in altri centri del Canavese di denunciare cinque persone per furto.

A Pavone Canavese, i militari hanno denunciato per furto aggravato C.P., rumeno di 25 anni, abitante a Chivasso. Il giovane è stato sorpreso all’interno del Centro Commerciale “Bennet” mentre si impossessava di una bottiglia di grappa. La refurtiva, recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario.
Domenica scorsa, alle 23, sempre al Bennet, una gazzella del Nucleo Radiomobile è intervenuta, su richiesta di una guardia giurata, per due persone che camminavano sul tetto del centro commerciale. Giunti sul posto, i militari hanno identificato due rumeni, V.A.S. di 19 anni e V.V.T. di 20 anni. I due, bloccati sul tetto con al seguito una valigia colma di oggetti da scasso, sono stati denunciati per tentato furto in concorso.
Per furto aggravato è stata denunciata una 32enne messicana, che ha tentato di rubare un passeggino dal centro commerciale “Carrefour” di Burolo. La donna, per eludere i controlli, aveva adagiato suo figlio nel passeggino ma è stata comunque notata e bloccata da un addetto alla sicurezza, che ha subito richiesto l’intervento dei militari della Stazione di Ivrea che erano in zona. Il passeggino, del valore di circa 50 euro, è stato restituito al legittimo proprietario. La donna dovrà rispondere di furto aggravato.

Nel corso dei controlli, a Fiorano Canavese è stato denunciato P.S.V., un sessantenne con precedenti di polizia, trovato in possesso, senza giustificato motivo, di due coltelli a serramanico, occultati a bordo della sua utilitaria. Nei suoi confronti è scattata una denuncia in stato di libertà per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

A Ivrea particolare attenzione è stata rivolta al Movicentro. Qui, infatti, i militari hanno controllato e sottoposto a perquisizione personale decine di persone, alcune delle quali sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente. Rinvenute,complessivamente, quindici dosi di marijuana, abbandonate nel sottopasso verosimilmente da alcuni soggetti prima di essere controllati. La sostanza, del peso complessivo di oltre 10 grammi, è stata sottoposta a sequestro.

[Best_Wordpress_Gallery id=”1810″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

spot_img
spot_img
spot_img