venerdì 18 Giugno 2021
venerdì, Giugno 18, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Inaugurati tre nuovi mezzi della Croce Rossa (CON FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Tre nuovi mezzi della Croce Rossa, Comitato Locale di Rivarolo Canavese, sono stati inaugurati sabato, sul piazzale dell’Urban Center.

«Oggi siamo orgogliosi – ha affermato Davide Doglio, Presidente del Comitato rivarolese – di aver raggiunto un nuovo traguardo che, con fatica e dedizione di tanti, ci permette di inaugurare tre nuovi veicoli.»

Si tratta di una Fiat Grande Punto, che verrà impiegata nei servizi convenzionati con l’Asl To4, dialisi e visite mediche di persone autosufficenti; un Doblò, attrezzato con pedana, che verrà impiegato nei servizi convenzionati con l’Asl To4, dialisi, visite mediche di persone in carrozzina. Entrambi i mezzi sono stati acquistati grazie alla convenzione Asl del Canavese. Infine un’autoambulanza Ducato che verrà impiegata nei servizi di emergenza sanitaria del 118 come seconda uscita, finanziata in parte dalla Fondazione Crt e in parte dall’Urban Center.

Mezzi che serviranno al comitato per far fronte agli impressionanti i numeri dei servizi che i 151 volontari hanno eseguito nel 2014.  Ben 5280 interventi, percorrendo 215 mila chilometri. Numeri che sono in crescita nei primi 11 mesi 2015. Per i servizi di emergenza ci sono stati eseguiti 1850 interventi con 135 mila km percossi, 1493 i servizi convenzionati con l’Asl TO4 mentre quelli privati sono 1704. Totali di rilievo poiché si tratta di 5430 servizi per una percorrenza di 238,694 km percossi.

L’ambulanza è stata dedicata ad Antonio Mercurio, Volontario della Croce Rossa, recentemente scomparso.

«Un anno e mezzo fa eravamo proprio qui… – ha commentato Doglio commosso, poco prima del taglio del nastro – …sdrammatizzava tutto col suo fare, allegro e sempre col sorriso, riusciva a fare unità. Sicuramente anche da lassù scuoti la testa come tutte le volte che entravamo in sede…con il tuo fare garbato dicevi che non stavamo facendo abbastanza…Nei momenti di sconforto, con i tuoi gesti e le tue parole facevi cambiare la situazione, alleviando in parte le preoccupazioni e dandoci lo stimolo per analizzare le problematiche con un’altra prospettiva. So di certo che da lassù continui a fare il Volontario, il Delegato di Area VI, percepiamo sempre la tua presenza e nel contempo un vuoto. Ciao Antonio – ha concluso – non voglio farti scuotere la testa, questa ambulanza la dedichiamo a te. Continua a stare con noi, con la tua allegria di sempre. Grazie…Antò»

GUARDA LE FOTO

[su_custom_gallery source=”media: 60452,60451,60450,60449,60448,60447,60446,60445,60444,60443,60442,60441,60440,60439,60438,60437,60436,60435,60434,60433,60432,60431,60430,60429,60428,60427,60426,60425,60424,60423,60422,60421,60420,60419,60418,60417,60416,60415,60414,60413,60412,60411,60410″ limit=”100″ link=”lightbox” target=”blank” width=”180″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

GUARDA IL SERVIZIO

[Best_Wordpress_Gallery id=”1802″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img