martedì 11 Maggio 2021

(NON) CONOSCERE LA MENTE DI UN UOMO

di Alessandra Hropich scrittrice per Bibliotheka Edizioni
Un signore, tempo fa, mi disse: ” Se voi donne sapeste cosa passa per la mente di un uomo, forse, neppure ci accettereste!”. Una frase forte, certo ma la dice lunga sul fatto che davvero gli uomini non sono così semplici e prevedibili come sembrano. Noi donne ci tormentiamo il cervello con invidie, ragionamenti, ripicche. Gli uomini sembrano non avere altri pensieri se non il lavoro, le partite di calcio, gli amici. Sembrano, ho precisato ma non è così.

Molte donne pensano di conoscere i mariti solo perché conoscono a memoria i loro comportamenti. Ma la mente di un uomo, intendo la zona oscura, una parte del pensiero che non rivela un uomo, non la rivelerà mai. Personalmente, ho cambiato nella mia vita quattro volte la residenza e in ogni palazzo mi sono ritrovata dinnanzi alla stessa situazione. Io, per natura appaio molto socievole, disponibile e simpatica, questo mi fa benvolere dal vicinato femminile. Il vicinato maschile in parte ricambia la simpatia e in parte chiude i battenti con me sin dal primo giorno. Se io fossi una persona priva di esperienza o intuito, penserei di essere antipatica ai vicini uomini. purtroppo per me, sono molto simpatica e questo crea qualche malessere molto prolungato negli uomini. I comportamenti del vicinato, esattamente come i comportamenti dei colleghi di lavoro o degli uomini in ogni ambiente, sono sempre gli stessi. Agli uomini non piace e mi sembra anche ovvio, rivelare mai alla propria moglie la simpatia che si ha nei confronti di un’ altra. Fin qui, tutto molto ovvio e lecito ma, quello che ritengo assurdo e ridicolo, è il voler nascondere la simpatia che possono avere nei miei confronti così come nei confronti di chiunque altra,facendola passare per antipatia o ostilità.

È un dato di fatto che alcuni mariti, ostili, scostanti quando li incontro nello stabile in cui risiedo, si rivelano, al contrario, gentilissimi e simpaticissimi se incontrati altrove. Con il tempo ho capito che molte donne se ne accorgono di tutto ciò ma, per quieto vivere, fingono di non sapere. ho menzionato quello che succede a me da sempre ma, immaginiamo che, al mio posto, abitasse una donna personaggio vip, i vicini si comporterebbero nello stesso modo. Critiche su critiche, apparenti ostilità, tutto in presenza delle mogli, per farle credere (se non sono stupide, non so quanto credano) che la star è brutta, odiosa, antipatica e chissà, quante altre cose. Su questo, l’ uomo mentirà sempre, per non creare dissapori con la moglie ma anche per non ammettere a lui stesso che, quella donna da lui tanto ammirata, non è per lui. quindi, facciamocene una ragione: gli uomini riescono a nascondere più o meno bene la simpatia o il piacere per un’ altra e il tradimento reale o pensato, dobbiamo capire che ci sarà sempre un lato della mente maschile in cui non entreremo mai. Vi sono alcuni fatti finiti sui giornali di cronaca, nati dalla scoperta di lati oscuri di partner che alcune donne credevano di conoscere del tutto. Nessun uomo si conosce mai del tutto e come disse il comico Gene Gnocchi: “Ci sono cose che la moglie sa del marito ma finge di non sapere, quasi una sorta di complicità con lui!”. È verissimo!

[Best_Wordpress_Gallery id=”1630″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img