lunedì 10 Maggio 2021

VALPERGA – APPROVATO LO STATUTO PER L’ADESIONE ALL’UNIONE VAL GALLENCA (CON VIDEO)

VALPERGA – Approvato dalla sola maggioranza, poiché l’opposizione era assente, lo Statuto dell’Unione Val Gallenca che prevede la gestione congiunta per Catasto, Trasporti e Protezione Civile.

«Mi dispiace che i gruppi di minoranza siano assenti – ha commentato il Sindaco Gabriele Francisca – perchè avrebbero potuto argomentare lo Statuto, dal quale abbiamo stralciato tutte le funzioni congiunte più pesanti, lasciandone soltanto tre.»

Un’adesione che, secondo il Consigliere Adriano Rolando, nominato in seno al Consiglio dell’Unione, non si poteva evitare.

«O adesione all’Unione o convenzione – ha affermato Rolando – solo che nel secondo caso avremmo dovuto accettare le decisioni degli altri. Abbiamo inserito soltanto le funzioni obbligatorie per legge, ma l’intenzione è quella di allargare, per migliorare i servizi ai cittadini e ridurre i costi. Ora è rimasto fuori solo Cuorgnè, e, forse, è quello che ne avrebbe avuto più bisogno. Infine voglio precisare che le minoranze saranno tutelate.»

In seguito verrà fissata un’apposita conferenza del Consiglio dell’Unione, dove saranno nominati tre rappresentanti delle minoranze dei cinque comuni aderenti.

Gli altri punti oggetto della seduta, riguardavano le comunicazioni, a cura dell’Assessore Chabod relative al fondo di riserva:

«Abbiamo prelevato 1.500euro dal fondo di riserva per un funerale di povertà; 2400euro per sei mesi di affitto in un’altra abitazione per la famiglia coinvolta dalla caduta del campanile e altri 10mila euro dall’avanzo di amministrazione, in via d’urgenza, sempre per fa fronte al crollo del campanile, ossia per la messa in sicurezza, per l’operato dei tecnici e per la relazione statica.»

Francisca ha precisato che l’Amministrazione ha chiesto il rimborso presso l’ufficio regionale di Protezione Civile.

GUARDA IL SERVIZIO

[Best_Wordpress_Gallery id=”1551″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img