martedì 11 Maggio 2021

VALPERGA – La Croce Bianca del Canavese compie 40 anni

VALPERGA – La Croce Bianca del Canavese domenica 15 novembre festeggerà il quarantesimo anniversario di fondazione. Un momento importante che fornirà anche l’occasione per inaugurare i nuovi automezzi dell’associazione, un’ambulanza per il soccorso sanitario dotata di defibrillatore semi automatico, un’autovettura per i servizi socio sanitari e un pulmino attrezzato per il trasporto delle persone disabili.

Il programma della giornata, che si svolgerà in collaborazione con l’associazione “Amici di San Martino”, prevede il ritrovo alle ore 9.30 presso la sede della Croce Bianca in Frazione Gallenca 64 a Valperga e alle 10.15 l’aperitivo nei locali della Società Operaia “C’era una volta”.

Alle ore 11.10 si assisterà alla funzione religiosa presso la Cappella di San Martino a Valperga e alla benedizione dei nuovi mezzi. A seguire il pranzo sociale nella tensostruttura allestita nel cortile della Croce Bianca del Canavese.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, apertura dei giochi per grandi e piccini, castagnata, vin brulé e tante sorprese.

Il presidente della Croce Bianca del Canavese, Antonio Arcuri: «Siamo lieti di aver raggiunto questo rilevante traguardo. Un ringraziamento va ai soci fondatori e a tutti i volontari che quotidianamente con impegno e dedizione prestano servizio a favore della comunità canavesana».

La Croce Bianca del Canavese, associata Anpas, può contare sull’impegno di 86 volontari, di cui 31 donne, grazie ai quali annualmente svolge oltre 11mila servizi. Sono trasporti in emergenza-urgenza 118, servizi socio sanitari, assistenza a eventi e manifestazioni. La Croce Bianca del Canavese è dotata di sei ambulanze, due mezzi attrezzati per trasporto disabili e sei autoveicoli per servizi ordinari i quali, nel solo 2014, hanno percorso oltre 454mila chilometri.

L’Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 78 associazioni di volontariato con 8 sezioni distaccate, 9.234 volontari (di cui 3.243 donne), 6.352 soci, 373 dipendenti, di cui 55 amministrativi che, con 383 autoambulanze, 146 automezzi per il trasporto disabili, 222 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 17 unità cinofile, svolgono annualmente 411.830 servizi con una percorrenza complessiva di quasi 13,5 milioni di chilometri.

[Best_Wordpress_Gallery id=”1513″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img