martedì 18 Maggio 2021
martedì, Maggio 18, 2021
spot_img

RETEWEBITALIA – Alimentazione, i bambini italiani seguono le buone abitudini: non saltano i pasti. (ilpaesenuovo.it)

RETEWEBITALIA – MILANO – Ben l’89 per cento dei bambini italiani fino ai 13 anni afferma di non saltare mai i pasti, mentre l’85 per cento, fino ai 18 anni, dichiara di essere assiduo nella prima colazione.

Sono questi i positivi dati che emergono dall’indagine annuale condotta dell’Osservatorio Nestlé – Fondazione Adi per monitorare le abitudini alimentari di ragazzi fino a 18 anni. Rispetto ai loro coetanei americani, quelli italiani seguono buoni stili alimentari.

I risultati dello studio condotto dalla Kids Nutrition & Health Study di Nestlé, presentati lo scorso aprile all’American Society of Nutrition conference parlano chiaro: in Usa saltare il pranzo un giorno alla settimana è una pratica ormai diffusa per il 13 per cento dei più piccoli, numero che aumenta fino al 17 tra i 9 e i 13 anni. Non solo: lo studio ha riscontrato che il comportamento può persistere anche per tutta la settimana, con quasi il 23 per cento circa di quelli che saltano il pranzo anche durante i fine settimana.

Lo studio ha permesso di mettere in evidenza come esista una correlazione tra la mancanza del pranzo ……

PER CONTINUARE A LEGGERE  http://www.ilpaesenuovo.it/2015/11/03/alimentazione-i-bambini-italiani-seguono-le-buone-abitudini-non-saltano-il-pranzo-lo-rivela-unindagine/

 

[Best_Wordpress_Gallery id=”1452″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img