giovedì 29 Ottobre 2020

CANAVESE – Stefano Sicilia: il primo “Apprendista qualificato” in Piemonte

CANAVESE – Stefano Sicilia, 19 anni, è il primo studente in Piemonte che ha conseguito una Qualifica professionale attraverso un percorso di Apprendistato I Livello – Art. 3 frequentato presso il C.IA.C. “Prat” di Ivrea.

L’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale è un contratto di lavoro a contenuto formativo, che permette ai giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni di acquisire una qualifica professionale di operatore o un diploma professionale di tecnico e di assolvere anche all’obbligo di istruzione e formazione. In questo modo i ragazzi possono lavorare e ottenere una retribuzione con le stesse tutele degli altri lavoratori dipendenti; imparare sul posto di lavoro acquisendo competenze tecnico-professionali specifiche, ricevere sostegno nell’apprendimento da un  tutore aziendale e conseguire una qualifica o un diploma professionale. La Regione Piemonte ha assegnato la responsabilità formativa di questo tipo di apprendistato a raggruppamenti di agenzie formative, che nel territorio del Canavese vede protagonista C.IA.C., facente parte di un raggruppamento con capofila EnAIP Piemonte.

Stefano ha deciso di intraprendere questo percorso dopo aver frequentato due anni di scuola superiore; il primo presso il Liceo Linguistico Botta di Ivrea e il secondo presso l’Istruzione Superiore 25 Aprile di Cuorgne.

«Ho scelto questo percorso – spiega Sicilia- perché volevo ricominciare a studiare ma con la possibilità di non lasciare il lavoro presso “Tuo Logo” a Rivarolo Canavese. In questo modo, in 790 ore, ho potuto avere una formazione settoriale, direttamente in azienda (650 ore), e di studiare presso il C.IA.C. di Ivrea (140 ore), sia materie trasversali (italiano, matematica, storia, geografia…), sia materie specifiche come l’inglese e lo spagnolo».

L’alternanza scuola- lavoro, infatti,  garantisce ai giovani di fare esperienza “sul campo” e di superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo della scuola, in termini di competenze e preparazione: uno scollamento che spesso caratterizza il sistema italiano e rende difficile l’inserimento lavorativo una volta terminato il ciclo di studi.

«Adesso ho un nuovo obiettivo, – conclude – il diploma, raggiungibile sempre attraverso l’apprendistato. E un sogno: diventare guida turistica, per unire tutte le mie passioni, la musica, l’arte e i viaggi».

“La Regione Piemonte è una delle poche realtà in cui questa misura è stata attivata – dichiara l’assessore al Lavoro, Gianna Pentenero – perché l’amministrazione ha sempre creduto che sia fondamentale recuperare e reinserire in un sistema formale di formazione i ragazzi che non hanno terminato gli studi e non hanno un lavoro. Questo tipo di apprendistato garantisce entrambi i risultati: dà ai giovani la possibilità di acquisire una qualifica riconosciuta e nello stesso tempo consente loro di trovare un lavoro”.

[Best_Wordpress_Gallery id=”1242″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – Aumentano i casi in Canavese, Piemonte e in Italia; domani aprono nuovi reparti Covid a Ivrea e Ciriè

CORONAVIRUS – Il bollettino della Regione Piemonte oggi ha registrato 2458 nuovi casi positivi, di cui il 48% sono asintomatici. Salgono di...

CANAVESE – Covid: ospedali periferici al collasso; Nursind: “Non possono reggere accessi da Torino”

CANAVESE - Sono in aumento il numero di pazienti covid positivi che sono costretti a ricorrere alle cure del personale sanitario...

CANAVESE – Si valuta l’attivazione due nuovi Punti di accesso diretto per i tamponi, dedicati alle scuole

CANAVESE - L’ASL TO4 sta valutando per l’attivazione di due nuovi Punti di accesso diretto per l’esecuzione di test rapidi (test...

COVID – Ognissanti: misure congiunte nei cimiteri di Castellamonte, Cuorgnè e Rivarolo

COVID - L’emergenza epidemiologica in atto richiede l’adozione di misure adeguate per prevenire situazioni che possano favorire la trasmissione del contagio...

CANAVESE / PIEMONTE – Oggi 2287 casi in Piemonte; 409 in Canavese

CANAVESE / PIEMONTE – Oggi sono stati registrati dall'Unità di Crisi, in Piemonte, 2287 casi positivi, 11 decessi (di cui 2...

Ultime News

RIVAROLO CANAVESE – Il Sindaco Alberto Rostagno: “I casi positivi sono 91; la fase più critica da marzo ad oggi”

RIVAROLO CANAVESE – Per il Comune i casi positivi a Rivarolo Canavese, alla data di ieri, mercoledì 28 ottobre, sono 91...

VENARIA REALE – Covid: chiuso anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria

VENARIA REALE – Anche il Punto di Primo Intervento del Poliambulatorio di Venaria Reale è stato chiuso per coprire l'emergenza Covid.

CHIVASSO – Pronto Soccorso in tilt; un centinaio di pazienti in carico

CHIVASSO - La situazione del Pronto Soccorso di Chivasso è peggiorata drasticamente nelle ultime 24 ore. A segnararlo...

PIANEZZA – Ladro fa il gesto delle corna alla telecamera: identificato e arrestato (VIDEO)

PIANEZZA - Dopo un furto ha guardato la telecamera e ha salutato con il gesto delle corna. L’uomo è stato identificato...

Zangrillo: “Italia sta reagendo, stiamo tranquilli”

"Il messaggio è che dobbiamo essere tranquilli, l’Italia sta reagendo in modo positivo". Lo ha detto Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell'ospedale...