mercoledì 21 Ottobre 2020

STRAMBINO – Prevenzione: “Canavese Incontra”

STRAMBINO – Sabato 24 ottobre, dalle 9 alle 12, presso il Centro congressi “Canavese Incontra” di Strambino in via Olivetti 73, si svolgerà la Conferenza dal titolo “La prevenzione del tumore al seno: con lo screening mammografico la vita è più rosa”.

L’evento, il terzo e l’ultimo di un ciclo di conferenze dedicate al tema in occasione di Ottobre Rosa 2015, mese internazionale sulla prevenzione del tumore al seno, è organizzato dall’ADOD Onlus (Associazione Donna Oggi e Domani) in collaborazione con la struttura di Senologia dell’ASL TO4 e con il patrocinio del Comune di Strambino. L’iniziativa è rivolta a tutti i cittadini interessati ed è la prima Conferenza interaziendale che vede impegnate, insieme, l’ASL TO3 e l’ASL TO4.

I due precedenti eventi si sono svolti il 18 settembre a Ciriè (con la collaborazione dell’Associazione Futuro Rosa e il patrocinio della Città di Ciriè) e il 16 ottobre a Settimo Torinese (con la collaborazione delle Associazioni SAMCO e “Mariuccia Allovio” e della Fondazione Comunità Solidale e con il patrocinio della Città di Settimo Torinese).

La Conferenza sarà introdotta dai saluti del Sindaco di Strambino, dottoressa Sonia Cambursano, e del Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone. Ai saluti introduttivi seguiranno diverse relazioni tenute da professionisti dell’ASL TO4, dell’ASL TO3, del Primo Centro di Screening Mammografico di Torino e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino. Numerosi gli argomenti trattati, moderati dal Direttore Sanitario dell’ASL TO4, dottor Giovanni La Valle, e dal Direttore Generale dell’ASL TO3, dottor Flavio Boraso, dal Direttore della Radiodiagnostica di Chivasso-Ivrea dell’ASL TO4, dottor Giovanni Gatti, e dal Direttore della Chirurgia di Ivrea-Cuorgnè della stessa Azienda, dottor Lodovico Rosato. Ecco gli argomenti: la validità dello screening mammografico; l’esperienza del programma di screening mammografico nell’ASL TO4 e il confronto con la realtà dell’ASL TO3; il ruolo dell’anatomo-patologo nello screening mammografico; il ruolo del chirurgo e la Breast Unit; il tumore al seno: la gestione delle emozioni.

Così commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone: “Il nostro impegno è continuo nel potenziamento dello screening mammografico e l’organizzazione di questo ciclo di conferenze nei diversi ambiti territoriali aziendali, che ci consente di rafforzare il lavoro intrapreso dalla nostra Azienda per la sua divulgazione, è concomitante con il completamento del processo aziendale di digitalizzazione delle immagini mammografiche, che ha interessato il Centro di Senologia Diagnostica di Strambino”.

Infatti, la rete dell’ASL TO4 dedicata all’attività di screening mammografico è costituita, come “nodo” centrale, dal Centro di Senologia Diagnostica di Strambino, Centro di riferimento per tutta l’Azienda, di cui è Responsabile il dottor Sebastiano Patania e dove opera un’équipe medica multidisciplinare altamente qualificata nel settore. I “nodi” periferici della rete sono costituiti dalle sedi – presso gli Ospedali di Chivasso, di Ciriè, di Ivrea e di Settimo Torinese – in cui si effettuano le mammografie con apparecchiature digitali di ultima generazione, che permettono l’interconnessione con il Centro di riferimento e, quindi, l’opportunità di effettuare diagnosi e refertazione a distanza (telediagnosi e telerefertazione) da parte di medici altamente competenti nel settore. Tutte le indagini mammografiche, sia diagnostiche sia di screening, sono inviate dalle diverse sedi ospedaliere dell’ASL TO4 al Centro di Strambino dove si effettuano il primo livello di lettura e il secondo e terzo livello diagnostico, che consistono nella revisione dei casi, nella visita alle donne, nel completamento delle indagini mammo-ecografiche e nell’esecuzione di eventuali agobiopsie e della risonanza magnetica (quest’ultima si effettua presso l’Ospedale di Chivasso). L’attività di screening mammografico dell’ASL TO4 è parte integrante della Breast Unit della stessa Azienda, l’unità in cui si integrano tutti gli specialisti che in ambito aziendale si occupano di senologia, per garantire alle donne affette da patologie della mammella percorsi diagnostico-assistenziali efficaci, rapidi, coordinati e attuali.

“Disporre di un servizio di screening mammografico di qualità – continua il dottor Ardissone – richiede anche l’impegno nel farlo conoscere alle utenti che lo devono «sfruttare». Ecco il perché dell’organizzazione di conferenze di divulgazione. E il nostro impegno è potenziato dalla  collaborazione e dalla sinergia con il territorio, rappresentato in questo caso dalle associazioni di volontariato di settore, a cui va il nostro più sincero ringraziamento. Ringraziamento che estendiamo all’ASL TO3 per aver voluto impegnarsi con noi. Una partnership che rappresenta un piccolo esempio della collaborazione tra Aziende richiesta dalla Regione Piemonte a vantaggio dell’omogeneità del servizio sanitario offerto ai cittadini”.

“Lo scambio di esperienze tra professionisti e la collaborazione tra le équipe delle due ASL – conclude il Direttore Generale dell’ASL TO3, dottor Flavio Boraso – non potrà che portare a utili sinergie fondamentali per migliorare il servizio alle nostre pazienti. Mi piace evidenziare come l’ADOD rappresenti non solo un importante riferimento per le donne operate e con problemi di patologia mammaria, ma oggi anche il «filo rosa» che unisce la mia personale esperienza di Direttore Generale e di continuità di un dialogo fondamentale con tutte le forze propositive presenti sui territori piemontesi. Nel fare sistema tra Aziende e con il Volontariato ritengo vada ricercata la giusta risposta a tanti problemi oggi ancora da affrontare”.

[Best_Wordpress_Gallery id=”1189″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

STRAMBINO – Questa mattina il taglio del nastro “reale” al nuovo Ponte del Chiusella

STRAMBINO – Questa mattina si terrà l'inaugurazione in presenza, su invito, del novo Ponte sul Chiusella, in frazione Cerone di Strambino,...

STRAMBINO – 53enne aggredisce i Carabinieri con una picozza, denunciato

STRAMBINO - Alla vista dei militari, li ha aggrediti con una picozza. L'uomo, un 53enne di Strambino è...

STRAMBINO – Scontro auto e mezzo pesante in viale Kennedy (FOTO)

STRAMBINO - Scontro tra un mezzo pesante Iveco e una Peugeot 208, oggi, venerdì 19 giugno, poco prima delle 18.30 in...

STRAMBINO – Incidente sulla sulla Sp 56: quattro feriti (FOTO)

STRAMBINO – Il bilancio dell'incidente avvenuto oggi, venerdì 5 giugno, poco prima delle 17, sulla Sp 56 a Strambino, è di...

ROMANO CANAVESE – Aggredisce una ragazza per rapinarla e violentarla (VIDEO)

ROMANO CANAVESE - I Carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato a Strambino un romeno di 31 anni, senza fissa dimora,...

Ultime News

PIEMONTE – Centri Commerciali non alimentari chiusi nel fine settimana; didattica per metà a distanza

PIEMONTE – Dal prossimo fine settimana centri commerciali, non alimentari, chiusi tutti i sabati e le domeniche. È...

CANAVESE / PIEMONTE – Covid: oggi 194 nuovi casi in Canavese; 1396 in Piemonte

CANAVESE / PIEMONTE – Sale ancora il numero dei casi positivi in Canavese. Oggi, martedì 20 ottobre, in Canavese sono stati...

RIVAROLO CANAVESE – Aumento della Tari? Solo per le utenze domestiche

RIVAROLO CANAVESE – Le bollette della Tari aumenteranno in mondo sensibile sui cittadini “privati” della città.

RALLY – HP Sport bene al rally del Molise

RALLY - Un resoconto altamente soddisfacente, quello di HP Sport RRT al termine del week end motoristico molisano.

TORINO – Incidente in via Reiss Romoli; deceduta una 62enne

TORINO – Incidente mortale in via Reiss Romoli. È accaduto questa mattina, martedì 20 ottobre, intorno alle 8.15 a Torino.
X