venerdì 7 Maggio 2021

CINA – EVACUATA LA ZONA DI TIANJIN PER UN RAGGIO DI TRE KM

CINA – EVACUATA LA ZONA DI TIANJIN PER UN RAGGIO DI TRE KM. ARIA INQUINATA DA SOSTANZE CHIMICHE

Ordinata l’evacuazione di tutti coloro che si trovano nel raggio di tre km dal luogo dove si è verificata l’ esplosione che ha causato la morte di 112 persone a Tianjin, nel nord della Cina. Non sono state fornite spiegazioni ma secondo alcuni media cinesi nella zona dell’esplosione l’aria è inquinata da una forte quantità di cianuro di sodio, sostanza che si incendia a contatto con l’acqua. La presenza di questo e di altre sostanze chimiche velenose nel magazzino nel quale si e’ verificata l’ esplosione era stata denunciata da Greenpeace Asia e da alcuni mezzi d’ informazione.

[Best_Wordpress_Gallery id=”340″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img