giovedì 25 Febbraio 2021

GERUSALEMME – SEI PERSONE ACCOLTELLATE AL GAY PRIDE

GERUSALEMME – SEI PERSONE ACCOLTELLATE AL GAY PRIDE. ARRESTATO UN EBREO ORTODOSSO

Il bilancio è di sei persone, fra cui una agente di polizia, accoltellate al Gay Pride di Gerusalemme. L’attacco è avvenuto nella via Keren ha-Yesod, non lontano dalla residenza ufficiale di Netanyahu. Sulla stampa ortodossa la manifestazione era stata bollata come “la marcia disgustosa”. Ma i rabbini avevano detto di ignorarla “per non esporre i timorati a quel genere di degrado”. L’attacco al Gay Pride appare dunque come l’iniziativa autonoma di singoli. È stata arrestata una persona che pare la stessa che ne aveva accoltellato altre quattro alla stessa parata del 2005. Si tratta di un ebreo ultraortodosso, rilasciato tre settimane fa dopo una condanna a 12 anni di carcere.

Leggi anche...