sabato 6 Marzo 2021

INTERVISTA A DARIO ARGENTO

di Alessandra Hropich scrittrice per Bibliotheka Edizioni

Il brivido dell’amore raccontato dal maestro del brivido….
Non avrei mai immaginato di trovare un romantico

Dario Argento

 

Per amore, secondo te, è giusto sacrificare le proprie aspettative professionali? Secondo te, è giusto sacrificare le proprie aspettative professionali?

Mah.. secondo me, no! penso che il lavoro venga prima di ogni cosa per tutti.

 

Molti scelgono partner violenti, la violenza per caso attrae?

Si, questa è una cosa molto misteriosa del nostro carattere e molto spesso le donne scelgono uomini violenti che poi le martorizzano, le picchiano e loro stanno zitte.
Non so… c’ e’ qualcosa di materno, di depravato al tempo stesso che le porta a comportarsi in questo modo e ad accettare persone violente, addirittura a fidanzarsi o sposarsi con persone disdicevoli.

 

Secondo te, la convivenza distrugge un amore o lo può intensificare?

Tutte e due le cose, potrebbe intensificarlo dandogli uno slancio anche perchè ci si conosce meglio, ci si unisce.
la conoscenza al contrario potrebbe anche portare alla fine dell’ amore. Quando ci si conosce possono scoprirsi dei caratteri non buoni oppure brutti e violenti.
Conosco donne che si sono messe con uomini che prima erano così bravi, così buoni e gentili ma, non appena sposati, hanno cominciato ad essere violenti sempre di più.
Non si sa il motivo ed è molto misterioso il fenomeno, non so.

 

Forse la convivenza fa venire fuori lati oscuri del carattere?

Sì, penso proprio di sì, scopri qualcosa di nuovo, pero’ a volte, la convivenza crea una complicita’ che e’ bellissima e che può durare tutta la vita ma spesso fa emergere lati oscuri della propria anima.

 

Le storie iniziano con l’ amore e purtroppo spesso finiscono con richieste economiche, soprattutto tra personaggi famosi e ricchi. Perchè, secondo te, finito l’amore, si sente maggiore il bisogno di denaro?

 

Se una persona che si separa ha una grande disponibilità economica e l’altra, quella che viene lasciata, non è altrettanto ricca, è anche giusto che chieda qualcosa per continuare il proprio livello di vita in un certo modo.
Non è giusto che una persona che è stata con una donna per tanto tempo la molli senza lasciare niente dimenticandosela completamente, è una cosa brutta.

 

Il brivido dell’amore cos’ha di diverso dal brivido che fai provare nei tuoi film?

I brividi d’ amore sono molto diversi, può esserci il brivido generato dalla paura che la persona ti tradisca oppure il brivido di quando non vedi la persona amata da un sacco di tempo e la incontri di nuovo, c’ è  il brivido della prima volta che la incontri.
Io ricordo il primo incontro con una delle mie donne, provai dei brividi che mi facevano tremare le gambe.
Invece i brividi che si provano nei miei film sono brividi di paura, sono tutt’altra cosa. Quindi non c’è nulla che li accomuni, sono cose molto diverse.

 

Fa uno strano effetto chiedere a Dario Argento  di parlare del brivido dell’amore.

Eh… si. (sorride)

 

 

 

Leggi anche...