lunedì 1 Marzo 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 25/07/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 25 luglio 2015 – in flash

BARI: ESPLOSIONE IN UNA FABBRICA DI FUOCHI PIROTECNICI

IL BILANCIO È DI SEI MORTI E UNA DECINA DI FERITI

Una terribile esplosione è avvenuta ieri nella fabbrica di fuochi pirotecnici Bruscella, a Modugno.  Il bilancio è di sei morti e una decina di feriti, cinque dei quali in gravi condizioni. L’impianto si trova poco fuori dell’abitato di Modugno, in direzione di Bitritto, ed era in una zona di campagna circondata da un boschetto che ha poi preso fuoco in seguito all’esplosione. Secondo una prima ricostruzione, ad esplodere per primo sarebbe stato un furgone e successivamente la deflagrazione si sarebbe estesa a tutta la fabbrica. L’esplosione che ha devastato la fabbrica è stata avvertita in tutto il paese e anche negli abitati vicini.

 

 

SIRIA: CONTINUANO GLI ATTACCHI DEI JET TURCHI SULL’ISIS

TUTTO È NATO DALL’UCCISIONE DI DUE AGENTI TURCHI

Un’altra notte in cui i jet turchi hanno attaccato obiettivi dell’Isis al confine con la Siria. Colpiti anche campi dei militanti curdi del Pkk nel nord dell’Iraq. Le tensioni di Ankara con i curdi sono salite nei giorni scorsi dopo l’attentato suicida dell’Isis. lunedì a Suruc, nel sud-est della Turchia. I guerriglieri curdi rimproverano al governo turco di non combattere i terroristi dello Stato islamico. Mercoledi’ scorso il Pkk si è dichiarato responsabile dell’uccisione di due agenti di polizia turchi vicino al confine con la Siria. La Turchia ha quindi cominciato ad attaccare le posizioni dell’Isis.

ASTI: FERMATO L’OMICIDA DELLA TABACCAIA DI ASTI

L’UOMO HA RESO PIENA CONFESSIONE

È stato fermato l’uomo colpevole dell’omicidio di Maria Luisa Fassi, uccisa lo scorso 4 luglio nella sua tabaccheria di via Volta 40, ad Asti. Si tratta di un magazziniere italiano di 46 anni incensurato, Pasqualino Folletto, che ha reso “piena confessione”. Alle indagini del carabinieri di Asti hanno collaborato il Ros di Roma, Torino e Milano, supportati dal Reparto Analisi Criminologiche Sezione Psicologia Investigativa del Racis di Roma e dai colleghi del Ris di Parma.

 TOUR DE FRANCE: NIBALI VINCE LA 19° TAPPA

ALLUNGO DECISIVO A 58KM DAL TRAGUARDO
Vincenzo Nibali ha vinto in solitaria la terza frazione sulle Alpi, 19esima tappa del Tour de France, (138 km da Saint Jean de Maurienne a la Toussuire) tornando così in corsa per il podio finale. Nibali, campione uscente della corsa francese, ha piazzato l’allungo decisivo sugli altri uomini di classifica a 58 km dal traguardo, sulla salita al Croix de Fer, approfittando di un problema meccanico della maglia gialla Chris Froome

Leggi anche...