giovedì 25 Febbraio 2021

AUTOMOBILISMO – Malvasio ci riprova al “Passo dello Spino”, Brocchi e Gobbin al “Tartufo”, Carella oltralpe

AUTOMOBILISMO – Missione compiuta per Roberto Malvasio alla “Rieti – Terminillo”, ottavo atto del Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna) a cui il pilota di Ronco Scrivia quest’anno prende parte con il suo prototipo Osella PA21, motorizzato Honda 1600 e gestito dalla DP Racing de L’Aquila.

La cronoscalata laziale ha visto il portacolori della Winners Rally Team conquistare la trentaseiesima piazza assoluta finale (su 85 concorrenti classificati), il quinto posto di gruppo ed il successo di classe, seppure ottenuto in solitaria. “Sono molto contento – osserva Roberto Malvasio – dell’esito della gara, non tanto per il piazzamento quanto piuttosto per il fatto che inizio ad avere un buon rapporto di confidenza con l’Osella e mi rendo conto di incominciare a sfruttarla in tutta la sua potenzialità. Quanto alla gara, confermo che è bella, difficile ed impegnativa e che per poter fare degli ottimi scratch bisogna conoscerla veramente bene”.

Tra un paio di giorni sarà di nuovo Civm per Roberto Malvasio che, nel prossimo fine settimana sarà al via di un’altra classica della serie tricolore, la 43a “Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino”, in programma in provincia di Arezzo. “Due gare a distanza di otto giorni – osserva ancora Roberto Malvasio – per me sono una gran bella opportunità, perché avrò subito l’occasione di mettere a frutto tutte le considerazioni tecniche che mi ha consegnato la salita del Terminillo. Non ho mai partecipato alla cronoscalata aretina: spero di avere qualche avversario in classe per potermi confrontare maggiormente”.

Ad Asti, sempre nel fine settimana, si svolgerà la 27a edizione del “Rally del Tartufo” alla quale parteciperanno altri due piloti del sodalizio piemontese Winners Rally Team; il giovane milanese Jordan Brocchi condividerà l’abitacolo della Renault Clio A7 di FRNewMotors con la navigatrice di Gavi Ilaria Camoirano mentre il pinerolese Roberto Gobbin si presenterà ai nastri di partenza con una Fiat Panda Kit A5 sul cui sedile di destra siederà Davide Gulfi.

Al di là dei confini nazionali Andrea Carella ed Enrico Bracchi – Peugeot 208 R2B – proseguiranno il proprio fulgido cammino nel campionato francese sfidando i numerosissimi avversari che affolleranno la 21a edizione del “Rallye National Terre de l’Auxerrois”.

Leggi anche...