RIVAROLO CANAVESE – “È di nuovo tempo della festa di Paese e al pari di quanto succede in Italia anche a Rivarolo le cose cambiano con fatica e, anzi, spesso non cambiano per nulla.
Infatti siamo di nuovo costretti a constatare che la zona commerciale “Vallesusa” è lasciata a se’, nessun controllo, nessuna regola.”

Vallesusa Giostre (10)Scrive così sul suo blog il Movimento 5Stelle di Rivarolo Canavese, in merito alla presenza dei giostrai all’ex Vallesusa, oggetto anche di interrogazione che verrà discussa durante il Consiglio Vallesusa Giostre (5)Comunale del prossimo venerdì, 24 luglio.
“Dai mezzi della Teknoservice – prosegue il Movimento rappresentato in consiglio da Alessandro Chiapetto – che usano il piazzale come punto di travaso dei camion (con rilascio sul terreno di immondizia varia) all’assembramento di mezzi e caravan in occasione dell’arrivo della carovana dei giostrai. Ovviamente questa non è una critica rivolta a loro che giustamente hanno bisogno di adeguati spazi e zone di sosta, questa è la constatazione di come sono obbligati a vivere quando vengono a lavorare in città. La nostra vuole essere una critica costruttiva e al tempo stesso la denuncia di una situazione potenzialmente pericolosa per evitare che poi, come al solito, vengano piante lacrime di coccodrillo nel casso succedesse qualcosa.

Nella nostra interrogazione – conclude – chiederemo all’Amministrazione di chiarire la situazione in quanto è necessario ed importante garantire la sicurezza verso gli operatori, i commercianti e i cittadini.”

 

GUARDA LA PHOTOGALLERY

[Best_Wordpress_Gallery id=”226″ gal_title=”21-07-15 Rivarolo Vallesusa”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here