lunedì 8 Marzo 2021

LIBIA – QUATTRO ITALIANI RAPITI IN LIBIA

LIBIA – QUATTRO ITALIANI RAPITI IN LIBIA. SONO DIPENDENTI DI UNA SOCIETA’ DI COSTRUZIONI.

Quattro tecnici italiani, Gino Tullicardo, Fausto Piano, Filippo Calcagno e Salvatore Failla,sono stati rapiti in Libia, nei pressi del compound dell’Eni nella zona di Mellitah. Si tratta di dipendenti della società di costruzioni Bonatti. L’Unità di Crisi si è immediatamente attivata per seguire il caso ed è in contatto costante con le famiglie dei connazionali e con la ditta Bonatti. La Farnesina, in seguito alla chiusura dell’ambasciata d’Italia in Libia lo scorso 15 febbraio, aveva segnalato la situazione di estrema difficoltà del paese invitando tutti i connazionali a lasciare la Libia.

Leggi anche...