venerdì 25 Settembre 2020

TORINO – SVENTATA TRUFFA INFORMATICA

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Sventata una truffa informatica del valore di 58.000euro, grazie ai Compartimenti Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Veneto e per il Piemonte.

Tutto è iniziato con la segnalazione di un imprenditore veneziano titolare di un marchio di calzature noto in tutto il mondo. Questi affermava di essere titolare di una importante somma di danaro da parte di un cliente residente in Kazakistan e di essere venuto a conoscenza che tale somma era stata versata dall’ignaro debitore su di un conto corrente non collegato alla ditta creditrice.

L’imprenditore constatava che ignoti avevano inviato una mail fasulla (cd. fake mail) apparentemente riconducibile al suo account con la quale veniva richiesto al cliente kazako il pagamento della somma mediante bonifico su di un conto corrente diverso da quello solitamente utilizzato dalla ditta.

A questo punto veniva immediatamente contattata la Polizia Postale e delle Comunicazioni di Venezia che, unitamente al collaterale ufficio di Torino, luogo ove era stato acceso il conto corrente dei malfattori, riusciva ad interrompere il trasferimento del danaro in frode.

Si tratta di un fenomeno criminoso molto diffuso: i malfattori con tecniche informatiche raffinate “intercettano” la corrispondenza commerciale elettronica di una azienda per poi inviare “fake mail” (mail fasulle), solo apparentemente riconducibili al mittente dichiarato, con la richiesta di effettuare il pagamento di quanto dovuto su un determinato conto corrente, creato ad hoc.

Nel caso specifico la ditta italiana, prima di procedere alla spedizione della merce, ha verificato che i soldi non erano stati accreditati sul proprio corrente ma che risultava un  IBAN diverso che riportava a Poste Italiane S.p.a sede di Torino intestato ad un soggetto di nazionalità straniera su cui adesso  si concentrano gli sviluppi investigativi.

Il recupero della somma si è reso possibile attraverso un rapido intervento degli operatori della Polizia Postale che, in stretta collaborazione con il personale di Poste Italiane,  hanno prontamente attivato il Centro Monitoraggio Servizi Banco posta di Torino ove, seguendo le successive movimentazioni del denaro sui vari conti correnti, sono riusciti a recuperare la quasi totalità della somma.

regioneaprile
cortinalocandmaggio2Original MarinesNuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2cofer1
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate dagli ex compagni: due arresti

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate. I carabinieri hanno arrestato due uomini per maltrattamenti in famiglia.

TORINO – Deglutisce gli ovuli di droga e scappa, arrestato

TORINO - Il Nucleo Radiomobile ha arrestato un gabonese, di 36 anni, per detenzione a fini spaccio di stupefacenti, violenza e...

TORINO – Maxi code in tangenziale nord per un incidente all’altezza di Rivoli (FOTO)

TORINO – Incidente in tangenziale nord, questa mattina, martedì 22 settembre, intorno alle 7. L'incidente ha provocato lunghe...

Ultime News

AGLIÈ – Da domenica 27 settembre iniziano le celebrazioni per i 70 anni della Olivetti Lettera 22

AGLIÈ - Nelle prossime settimane si terranno ad Agliè ed Ivrea alcuni eventi celebrativi in occasione dei 70 anni dall’inizio della...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

LEINI – Smontavano auto rubate: denunciate 3 persone di Venaria, Ciriè e Torino (VIDEO)

LEINI - Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, i carabinieri hanno denunciato 3 persone per ricettazione e riciclaggio in concorso....

Covid, salta il Carnevale di Rio 

Rinviato, sine die, il Carnevale di Rio de Janeiro. Si sarebbe dovuto tenere il prossimo febbraio, ma l'emergenza coronavirus ha imposto lo stop all'evento...

Covid, lo 007 dei contagi: “Il posto più pericoloso è casa tua”  

"Oggi usiamo misure come le mascherine e il distanziamento sociale. Il posto più pericoloso? Paradossalmente è fra le mura di casa, dove non c'è...
X