POLITICA – STOP AI VITALIZI PER EX SENATORI ED EX DEPUTATI CONDANNATI

43

POLITICA – STOP AI VITALIZI PER EX SENATORI ED EX DEPUTATI CONDANNATI. BERLUSCONI, DELL’UTRI E CECCHI GORI IN PRIMIS

Non percepiranno più il vitalizio. Silvio Berlusconi smetterà di percepire il vitalizio da 8mila euro. Marcello dell’Utri non riceverà più il suo assegno da 4.985 euro. Tra questi anche l’ex premier, il suo braccio destro, il produttore cinematografico Vittorio Cecchi Gori, il regista Pasquale Squitieri, l’ex senatore Dc Giorgio Moschetti. E ancora Franco Righetti, ex Margherita, l’ex dc Enzo Inzerillo e l’ex Forza Italia Franco Girfatti. Revoca vitalizio anche a 10 ex Deputati, tra cui Massimo Abbatangelo (ex deputato di Msi), Giancarlo Cito (ex sindaco di Taranto, ex Msi, oggi in Fi), Robinio Costi (ex Psdi); Massimo De Carolis (ex Dc); Francesco De Lorenzo (ex ministro della Sanità, ex Pli); Giulio Di Donato (Ex Psi); Pietro Longo (Ex Psdi, ministro del Bilancio nel primo governo Craxi); Raffaele Mastrantuono (Ex Psi); Gianstefano Milani (ex Psi) e Gianmario Pellizzari (ex Dc). La Camera revoca il vitalizio a otto ex deputati condannati a titolo definitivo per reati di particolare gravità ad oltre due anni. La decisione è stata assunta dall’Ufficio di presidenza all’unanimità. Pur se presenti, non hanno partecipato al voto i rappresentanti di Fi e Ncd.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here