CUORGNÈ – La sfortuna si è nuovamente accanita sulla Notte Bianca di Cuorgnè.

Come lo scorso anno, anche in questa edizione, non è mancata la pioggia, che è arrivata “devastante” intorno alle 22, nel cuore della festa.Cuorgne notte bianca (17)

Cuorgne notte bianca (6)Fino a quel momento la città era affollata. Gruppi che suonavano, danze, pizza in via Torino, negozi aperti, bar con dehor in mezzo alla via, affollatissimi. E ancora gonfiabili, giochi per i bambini e macchinine telecomandate. Infine il mega panino: lungo 140 metri, ripieno di tutto (dal salato al dolce), che “percorreva” via Arduino, piazza Boetto e via Garibaldi.

Purtroppo la pioggia si è riversata improvvisamente su tutto a grandi quantità, accompagnata dal forte vento. Un quarto d’ora intenso e del mega panino se ne è salvata solo una parte.

Grande delusione per gli organizzatori che avevano tanto lavorato per la buona realizzazione della serata: l’Amministrazione comunale, la Pro Loco e i commercianti. Non tutta la gente si è spaventata ed è andata via. Una parte, terminata la pioggia, ha continuato a passeggiare, a guardare le vetrine, a fermarsi al bar o ad ascolatre un gruppo che si è riparato sotto ai portici di via Arduino per regalare ancora qualche brano al pubblico.

Cuorgnè non si arrende. Oggi splende di nuovo il sole e la città e pronta per gli eventi che si terranno domani, domenica 5 luglio: in Frazione Salto a partire dal mattino 10 si terrà il Raduno Bici d’Epoca (1° raduno bici sltafoss e 2° raduno grazielle e bici da corsa) e alla sera, nel Cortile del Comune di Cuorgnè, “ Estate in Bianco”, cena con abbigliamento rigorosamente in bianco.

GUARDA LA PHOTOGALLERY
[Best_Wordpress_Gallery id=”211″ gal_title=”03-07-15 Cuorgne Notte Bianca”]

 

GUARDA IL SERVIZIO

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here