CASTELLAMONTE – Era stata rubata lo scorso 29 giugno a Castellamonte la Lancia Delta inseguita ieri dai Carabinieri della Compagnia di Pinerolo.

La fuga lanciata ai 200km orari, è terminata a Buriasco con l’arresto di un albanese di 30 anni per ricettazione.Carabinieri-inseguimento

Con lui c’erano altri due complici. Dopo un lungo inseguimento, i militari sono riusciti a bloccare l’auto e ad arrestare l’albanese. I due complici, però, sono fuggiti. L’inseguimento era partito da Villafranca.

L’auto dei fuggitivi ha rischiato di provocare incidenti gravissimi in quanto ha più volte schivato le auto e ha invaso le corsie opposte.

All’interno dell’auto,  i carabinieri hanno trovato un set di chiavi e attrezzi per compiere i furti. In particolare si tratta di strumentazione  artigianale che permetteva ai ladri loro di entrare  nelle case con la gente all’interno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here