GIUSTIZIA – CHIUSA INDAGINE RUBY TER. OLTRE A BERLUSCONI 33 INDAGATI. BERLUSCONI AVREBBE VERSATO A RUBY OLTRE 7 MILIONIRUBY TER (Rid)

La Procura di Milano ha chiuso l’indagine Ruby Ter, in vista della richiesta di processo, a carico di Silvio Berlusconi, della giovane marocchina, di altre ragazze e dell’avvocato Luca Giuliante, accusati a vario titolo di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza. È di sette milioni di euro la cifra che Silvio Berlusconi avrebbe versato a Ruby Karima per corromperla. È questa l’ipotesi accusatoria della procura di Milano che ha notificato l’avviso di chiusura indagini nei confronti di Berlusconi e di altre 33 persone, tra cui la stessa Ruby e molte delle ragazze che partecipavano alle serate di Arcore. Altre 11 posizioni, tra cui quelle degli avvocati Nicolò Ghedini e Piero Longo, risultano stralciate: Nei loro confronti “non abbiamo ritenuto di procedere, in vista di qualcosa che avverrà a breve”, si è limitato a dire il procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati. Tra gli indagati per corruzione in atti giudiziari, risulta esserci anche Mariano Apicella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here