GRECIA – CREDITORI BOCCIANO PROPOSTE DI TSIPRAS. SI AVVICINA LA SCADENZA E AUMENTA RISCHIO DEFAULTtsipras2 (600 x 400)

Le proposte di Alexis Tsipras ai creditori dopo la “revisione” del  Fondo monetario internazionale, Commissione europea e Bce, nel giorno dell’ennesimo vertice europeo, sono state rifiutate e sostituite con controproposte ritenute “assurde” da Atene. Tsipras li ha accusati su Twitter di “non volere l’accordo”.Parole che lasciano intendere come lo sblocco dell’ultima tranche di aiuti da 7,2 miliardi di cui il Paese ha assoluto bisogno sia parecchio lontana. Inoltre i  tempi per trovare l’accordo sono sempre più stretti. Atene dovrà rimborsare 1,6 miliardi di euro al Fondo entro il 30 giugno, pena il default.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here