domenica 29 Novembre 2020

PINEROLO – Due cittadini albanesi continuano a riscuotere assegno sociale per una familiare deceduta

PINEROLO (TO) – Era deceduta in Albania il 3 ottobre 2014, a 69 anni, ma il marito ed il figlio avevano deciso di continuare a riscuotere l’assegno sociale di 215 euro, che il sistema assistenziale le riconosceva essendo in regola con i requisiti legati al soggiorno continuativo nel territorio dello Stato.

Complessivamente ammonta a 1.714 euro la truffa ai danni delle casse dell’I.N.P.S. accertata dai militari della Compagnia di Pinerolo, ma dal corrente mese di giugno l’assegno è stato finalmente revocato.

Le Fiamme Gialle, nel corso di precipui controlli nello specifico settore della spesa pubblica, hanno scoperto che a seguito della morte della donna, il denaro continuava ad essere accreditato sul libretto acceso presso l’Ufficio Postale di Frossasco (TO) su cui erano delegati ad operare il figlio A. L., e il marito A. J.. I Finanzieri hanno passato al setaccio anche la posizione del marito, anch’egli beneficiario di una prestazione assistenziale per 568 euro mensili ed hanno constatato che il cittadino albanese aveva superato da tempo il limite temporale necessario per essere legittimato a riscuotere il denaro, avendo soggiornato in Albania sin dal luglio 2014, senza fare rientro in Italia.

A seguito della segnalazione delle Fiamme Gialle, l’assegno è stato sospeso, in attesa del previsto recupero da parte dell’istituto erogatore dei 5.672 euro indebitamente ricevuti. L’operazione appena conclusa s’inserisce nel quadro delle azioni e delle attività condotte dalla Guardia di Finanza per la tutela della spesa pubblica, missione di fondamentale importanza per evitare che risorse dello Stato vengano distratte in danno dei cittadini onesti.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CERES / TORINO – Arrestate tre persone per furto (VIDEO)

CERES / TORINO - Nell'ambito dei controlli anti.-Covid, i carabinieri hanno arrestato tre persone per furto. A Ceres, i militari dell’Arma hanno arrestato un italiano...

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...

TORINO – Favorivano l’immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce (VIDEO)

TORINO - Dall’alba, in tutto il Piemonte ed in altre località del territorio nazionale, oltre 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo...

Ultime News

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, sabato 28 ottobre

CORONAVIRUS – Oggi, sabato 28 ottobre, sono stati registrati in Piemonte 2.157 casi positivi (contro i 3149 casi di ieri), con 18.434 tamponi fatti...

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Canavese in lutto per la scomparsa di Bartolo Borgialli

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Il Canavese piange la scomparsa di Bartolomeo Borgialli, chiamato da tutti “Bartolo”. 97 anni, medico, si è contraddistinto quale benefattore...

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...