venerdì 4 Dicembre 2020

RIVAROLO – Stanziati 12mila euro per il centro estivo

RIVAROLOPartono un po’ ovunque i Centri Estivi.

A curare quelli di Rivarolo Canavese, Castellamonte e Montanaro sarà la Cooperativa Sociale Andirivieni.
Nei tre comuni è stato pubblicato un apposito bando per l’assegnazione del servizio. A Montanaro hanno partecipato quattro cooperative, mentre a Rivarolo e a Castellamonte si è presentata soltanto la Cooperativa SAndirivieni.
Diverse le location, il periodo, i turni, l’età dei bambini, i contributi e le agevolazioni offerte dai Comuni alla Cooperativa. Ecco  il dettaglio dei tre comuni:
RIVAROLO
A Rivarolo il servizio si svolge presso Villa Vallero dal 15 giugno all’11 settembre, suddiviso in tredici turni dal lunedì al venerdì, e rivolto a bambini dai 3 agli 11 anni.

Il Comune ha concesso gratuitamente alla Cooperativa l’utilizzo di parte dei locali di Villa Vallero e del Parco (dal 10 giugno al 13 settembre), compreso le relative utenze, e un contributo forfettario di 600€ a settimana fino ad uno stanziamento massimo di 12.000euro. Un acconto di 3.900euro è già stato versato all’atto della sottoscrizione della convenzione.

Nel verbale è ben specificato che la Cooperativa dovrà accogliere ragazzi diversamente abili con la garanzia del rapporto educatori/bambino pari a uno a uno, e agevolazioni tariffarie per gli aventi diritto. Il Comune si è impegnato altresì a offrire eventuale ulteriore sostegno finanziario in caso di iscrizione di minori portatori di handicap e al riconoscimento di agevolazioni tariffarie.
Le tariffe della Cooperativa agli utenti per il Centro estivo varia a seconda della formula sottoscritta:
formula rossa, giornata completa per 5gg (8,00-18,00) pari a 80€ per i residenti e a 112€ per i non residenti; formula verde, giornata completa per 4gg esclusa gita del giovedì (8,00-18,00) pari a 62€ per i residenti e a 95€ per i non residenti; formula blu, tempo parziale + pranzo+gita (8,00 – 14,00 oppure 12,00 – 18,00; gita 8,00 – 18,00) pari a 67 € per i residenti e 77€ per i non residenti; formula azzurra, tempo parziale + gita (8,00 – 12,00 oppure 14,00 – 18,00; gita 8,00 – 18,00) pari a 52€ per i residenti e 61€ per i non residenti; formula viola, tempo parziale + pranzo per 4gg esclusa gita (8,00 – 12,00 oppure 14,00 – 18,00) pari a 47€ per i residenti e 53€ per i non residenti; formula arancio, tempo parziale per 4gg esclusa gita (8,00 – 12,00 oppure 14,00 – 18,00) pari a 32€ per i residente e 45€ per i non residenti. Per i fratelli sono previsti sconti.

MONTANARO
Il Centro Estivo di Montanaro si terrà dal 22 giugno al 31 luglio, suddiviso in sei turni, rivolto ai bambini dai 3 ai 14 anni.
Il Comune ha messo a disposizione gratuitamente i locali del piano terra della  scuola primaria statale “Sandro Pertini” per il periodo di durata del Centro Estivo;  il cofinanziamento forfettario dell’iniziativa, fino ad un massimo di € 600 per settimana (10€ per ogni bambino frequentante) e, pertanto, di € 3.600,00 per l’intero periodo, finalizzato ad abbattere i costi a carico degli utenti e facilitare nell’accesso le famiglie. Tale  contributo verrà erogato dietro rendicontazione della Cooperativa e inserito nel bilancio preventivo 2015 nella voce “Contributi per attività parascolastiche”.

Le formule proposte sono le stesse di Rivarolo, così come le tariffe, ad esclusione della formula rossa (giornata completa per 5gg) che ha un importo più basso rispetto a Rivarolo: 76€ per i residenti e 100€ per i non residenti. Per i fratelli è previsto sconto del 10%.

CASTELLAMONTE
Durerà 1 mese, dal 1 al 31 luglio, suddiviso in 4 turni e rivolto ai bambini dai 3 ai 6 anni, per un massimo di 32 bambini, il Centro estivo a Castellamonte.

Il Comune ha messo a disposizione gratuitamente i locali dell’ex scuola dell’infanzia Musso con le relative utenze e si è impegnato a fornire la refezione per educatori e minori, nonché autorizzare l’utilizzo gratuito degli impianti sportivi comunali del centro polisportivo e a rimborsare il costo del pasto nel giorno della gita a consuntivo.
Le iscrizioni al Centro estivo, sono subordinate ad alcune condizioni: minori residenti con unico genitore convivente occupato sul lavoro; minori residenti con entrambi i genitori conviventi occupati sul lavoro; minori residenti con unico genitore convivente inoccupato/disoccupato. L’iscrizione di minori non residenti è permessa soltanto in subordine al “soddisfacimento di tutte le richieste dei residenti e fatta salva la disponibilità dei posti”. Castellamonte non ha deliberato alcun contributo aggiuntivo.
La formula proposta dalla Cooperativa Andirivieni è una sola, dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 18,00 per un importo pari a 78€.

Il personale che la Cooperativa Andirivieni, la quale gestisce servizi educativi e ricreativi per conto delle scuole e dei comuni sin dal 1997, impiega nel servizio dei Centri Estivi per tutte e tre le realtà territoriali, è regolarmente occupato e non è volontario, trattandosi di una cooperativa e non di un associazione di volontariato. Gli animatori sono in possesso di diploma e gli educatori di laurea, nel rispetto della vigente normativa che prevede l’inserimento in équipe di personale educativo in rapporto 1:10 sulla base degli iscritti a ciascun turno.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Canavese in lutto per la scomparsa di Bartolo Borgialli

FAVRIA / RIVAROLO CANAVESE – Il Canavese piange la scomparsa di Bartolomeo Borgialli, chiamato da tutti “Bartolo”. 97 anni, medico, si è contraddistinto quale benefattore...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...

RIVAROLO – 41enne di Cuorgnè entra al Centro di Igiene Mentale armato di coltello

RIVAROLO CANAVESE - I Carabinieri di Rivarolo Canavese, hanno arrestato, in flagranza di reato, per violenza aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale: R.T., di...

RIVAROLO CANAVESE – Da domani è operativo l’Hot spot per i tamponi

RIVAROLO CANAVESE - Da domani, martedì 24 novembre, è operativo il nuovo Hot spot di Rivarolo Canavese per l’esecuzione di test rapidi (tamponi naso-faringei...

RIVAROLO CANAVESE – Audizioni per folklocomotive: “La musica che ci unisce”

RIVAROLO CANAVESE - L’ultimo concerto della rassegna “VillaèArte” è stata l’occasione per presentare l’antologia di brani “FolKollection” che è il frutto di un lavoro...

Ultime News

VIABILITÀ – Prima neve: 150 addetti, 640 mezzi 7 frese da neve e 40 pale meccaniche per rendere le strade praticabili

VIABILITÀ - È scesa in queste ore la prima neve sulle montagne del Torinese e i responsabili tecnici e il personale territoriale operativo delle Direzioni Viabilità  della Città...

CASTELLAMONTE – La CRI di Castellamonte “saluta” Renata Delaurenti

CASTELLAMONTE - E’ un nuovo, duro colpo quello che si è abbattuto sulla Croce Rossa castellamlontese. “Come un fulmine a ciel sereno ci ha raggiunti...

GROSSETO – Ritrovati relitti navali sul fondale del Golfo di Follonica

GROSSETO - Il Golfo di Follonica (GR) si rivela, ancora una volta, un prezioso custode di tesori archeologici. Nel mese di giugno, i finanzieri del...

MAPPANO / TORINO – Arresti e denunce per maltrattamenti, droga e furti (VIDEO)

MAPPANO / TORINO - Arresti e denunce nel corso degli ultimi controlli dei Carabinieri. A Mappano, i carabinieri della stazione di Leinì hanno arrestato in...

VENARIA REALE – Aggredito un capotreno che aveva chiesto ad un passeggero di mettere la mascherina

VENARIA REALE - È stato aggredito da un passeggero per avergli chiesto di indossare la mascherina. E accaduto a Venaria Reale, dove i carabinieri del Radiomobile...