sabato 28 Novembre 2020

ALBA – EVASO DETENUTO: ERA AMMESSO AL LAVORO ESTERNO

ALBA – “Da ieri risulta evaso dal carcere di Alba un detenuto che lasciava il carcere al mattino per poi tornarvi alla sera, dopo aver lavorato in una Azienda agricola nella provincia di Cuneo. Avrebbe dovuto essere prelevato dal datore di lavoro alla fermata del bus, ma non si è mai presentato”.

Ne da notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

“Questo è un evento che purtroppo si può verificare, anche se la percentuale dei detenuti ammessi al lavoro all’esterno che non fa poi rientro in carcere è minima”, commenta Donato Capece, segretario generale del SAPPE.

Capece  aggiunge: “È del tutto evidente che un detenuto ammesso a lavorare fuori dal carcere che non rientra in cella allunga ovviamente la sua permanenza nelle patrie galere. Ma il lavoro all’esterno per i detenuti è utile (e la stragrande maggioranza di chi ne fruisce ha un comportamento ineccepibile) proprio per creare le condizioni di un percorso trattamentale e rieducativo finalizzato a intessere rapporti con la famiglia. Anche scontare la pena fuori dal carcere, per coloro che hanno commesso reati di minore gravità, ha una fondamentale funzione anche sociale. Come, ad esempio, il lavoro di pubblica utilità per i soggetti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza, che consistente in una prestazione di lavoro non retribuita a favore della collettività da svolgere in via prioritaria nel campo della sicurezza e dell’educazione stradale”.

Il leader del SAPPE evidenzia infine che anche il grave episodio del mancato rientro del detenuto in carcere ad Alba è “sintomatico del fatto che le tensioni e le criticità nel sistema dell’esecuzione della pena in Italia sono costanti. E che a poco serve un calo parziale dei detenuti, da un anno all’altro, se non si promuovono riforme davvero strutturali nel sistema penitenziario e nell’esecuzione della pena nazionale”.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CUNEO – Principio di incendio in un’abitazione di Borgo San Dalmazzo

CUNEO - Per un probabile errore nell'accensione di una stufa al bioetanolo, questa mattina, lunedì 2 novembre, si è sviluppato un principio di incendio...

CASALGRASSO – Pescatore 70enne annega nel fiume Maira (FOTO)

CASALGRASSO – Oggi pomeriggio, mercoledì 14 ottobre, un pensionato di 70 anni è annegato nel fiume Maira, a Casalgrasso, praticamente al confine con Pancalieri. L'uomo...

LIMONE PIEMONTE – Si lavora ininterrottamente per liberare le case dal fango (VIDEO)

LIMONE PIEMONTE – La priorità è liberare le case dal fango in modo che i numerosi sfollati possano rientrare. Sono in 150 i soccorritori che...

LIMONE PIEMONTE – Riprese le operazioni di soccorso (FOTO)

LIMONE PIEMONTE - Sono riprese anche oggi le operazioni di Protezione Civile che vedono coinvolti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese e...

LIMONE PIEMONTE – Trovata senza vita l’escursionista 26enne dispersa da sabato

LIMONE PIEMONTE – È stato trovato senza vita il corpo dell'escursionista 26enne, Camilla Sismondo, dispersa da sabato 26 settembre. Ieri, per tutto il giorno, Vigili...

Ultime News

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CANAVESE – 525 pazienti nei reparti ospedalieri; pronto il progetto esecutivo per la rianimazione di Ivrea

CANAVESE – Salgono a 525 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ospedalieri dell'Asl To4. Sono così ripartiti: Ospedale Chivasso (Terapia intensiva + Terapia semi-intensiva +...

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme sul cavalcavia al confine tra Borgaro e Mappano

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme oggi, venerdì 27 novembre, intorno alle 14, sul cavalcavia al confine tra Borgaro Torinese e Mappano. La vettura si...

CUORGNÈ – Terminati due interventi di ripristino

CUORGNÈ - “Pur con i rallentamenti legati alla pandemia e alla burocrazia, siamo riusciti a far dar seguito a due importanti interventi di asfaltatura...

Pensieri e Parole..in tempo di Covid: Danilo Saccotelli

Nella puntata odierna di Pensieri e Parole..in tempo di Covid, abbiamo affrontato il problema delle RSA con Danilo Saccotelli; terapeuta presso le case di...