venerdì 27 Novembre 2020

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:00 DEL 06/06/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:00 – Le notizie dal mondo del 6 giugno 2015 – in flash

ROMA, INDAGATO IL SOTTOSEGRETARIO GIUSEPPE CASTIGLIONE

ACCUSA: TURBATIVA D’ASTA. RENZI LO DIFENDE
Il sottosegretario all’Agricoltura Giuseppe Castiglione (Ncd) è indagato a Catania nel filone sul Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Mineo. L’accusa è di turbativa
d’asta: tra il 2011 e il 2014, da presidente della Provincia di Catania, avrebbe favorito il
Consorzio Calatino, che comprendeva la coop La Cascina, coinvolta nell’inchiesta romana. Il Premier Matteo Renzi lo difende ed esclude le sue dimissioni.

ILVA: RIENTRATO IN ITALIA FABIO RIVA DOPO PIU’ DI DUE ANNI DI LATITANZA

PER LUI UN’ALTRA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE
È rientrato in Italia dopo due anni e mezzo di latitanza, Fabio Riva, figlio dell’ex patron dell’Ilva di Taranto, Emilio, ed è stato subito arrestato all’aeroporto di Fiumicino dagli agenti della polizia di frontiera. Riva, ai vertici del gruppo Ilva era atteso in Italia dalla fine del 2012, quando, il 26 novembre, venne firmata contro di lui un’ordinanza di custodia cautelare. Il manager è accusato di associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari e corruzioni in atti giudiziari.

 

 

MILAN: TROVATA INTESA CON IL BROKER BEE CHE ACQUISTA QUOTA 48%

BERLUSCONI RESTA PRESIDENTE. BEE LANCERA’ LA SQUADRA
Silvio Berlusconi cederà il 48% del Milan al broker thailandese Bee Taechaubol, per quasi mezzo miliardo di euro. L’ipotesi di intesa che verrà esaminata “prevede che il controllo del club rimanga nelle mani del presidente Silvio Berlusconi e della Fininvest, cui farà capo una quota di maggioranza assoluta pari al 52%. Il consorzio rappresentato da Mr. Taechaubol -ha proseguito la nota – acquisirà invece una quota di minoranza pari al 48%”, spiega in una nota la Finivest. L’intesa prevede ora 8 settimane di trattativa per arrivare all’accordo finale. In sostanza Berlusconi mantiene la maggioranza e la carica di presidente, mentre Taechaubol diventa azionista di minoranza e promette di lanciare la squadra sui ricchi mercati asiatici.

MORTO IN CARCERE TAREQ AZIZ, FEDELISSIMO DI SADDAM

CONDANNATO A MORTE, PENA NON ESEGUITA
E’ morto ieri in Iraq per una crisi cardiaca Tareq Aziz 79 anni, ex ministro degli Esteri e vicepremier di Saddam Hussein. Di religione cristiano caldea, nato a Mosul, Aziz era in carcere da 12 anni. Era stato condannato a morte per crimini contro l’umanità, ma la condanna non era stata eseguita, grazie alle pressioni dell’Unione europea e del Vaticano. Aziz veniva considerato il volto presentabile del regime, ma in realtà era un fedelissimo di Saddam e complice dei suoi crimini.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – Nuova ordinanza: Basilicata, Liguria e Puglia restano in arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova Ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive contenute nel precedente provvedimento del 10 novembre...

CORONAVIRUS – Campania e Toscana in zona rossa; Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche in arancione

CORONAVIRUS – Il Ministro Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che istituisce due nuove aree rosse (Campania e Toscana) e tre nuove aree arancioni (Emilia-Romagna,...

FIERE – Approda in Parlamento un’interrogazione a favore dei Fieristi italiani

FIERE - “Qualche giorno fa, ho incontrato e raccolto le denunce di vari esponenti - tra cui Ivan Scarpa, Presidente Associazione Fieristi in Sardegna...

CORONAVIRUS – Speranza ha firmato l’ordinanza: 5 regioni passano all’area arancione e Bolzano in zona rossa

CORONAVIRUS – Il Ministro della Salute Roberto Speranza, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus responsabile di Covid-19, sentiti i Presidenti...

GENOVA – Crollo del Ponte Morandi: eseguite 6 misure cautelari personali

GENOVA - Da questa mattina militari della Guardia di Finanza di Genova, coordinati della locale Procura della Repubblica (Proc. Aggiunto Paolo D’Ovidio e Dott....

Ultime News

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...

CANAVESE – 525 pazienti nei reparti ospedalieri; pronto il progetto esecutivo per la rianimazione di Ivrea

CANAVESE – Salgono a 525 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ospedalieri dell'Asl To4. Sono così ripartiti: Ospedale Chivasso (Terapia intensiva + Terapia semi-intensiva +...

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme sul cavalcavia al confine tra Borgaro e Mappano

BORGARO TORINESE – Auto in fiamme oggi, venerdì 27 novembre, intorno alle 14, sul cavalcavia al confine tra Borgaro Torinese e Mappano. La vettura si...

CUORGNÈ – Terminati due interventi di ripristino

CUORGNÈ - “Pur con i rallentamenti legati alla pandemia e alla burocrazia, siamo riusciti a far dar seguito a due importanti interventi di asfaltatura...

Pensieri e Parole..in tempo di Covid: Danilo Saccotelli

Nella puntata odierna di Pensieri e Parole..in tempo di Covid, abbiamo affrontato il problema delle RSA con Danilo Saccotelli; terapeuta presso le case di...