RIVAROLO – Si è concluso giovedì 4 maggio il progetto pilota “PEDIBUS”, ideato dall’amministrazione comunale, con la festa finale al Parco del Castello Malgrà.Rivarolo Pedibus (2)

Hanno partecipato tutti i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia che hanno aderito al progetto (circa 500 bambini). Al termine della sperimentazione è stato consegnato da parte del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura a tutte le scuole aderenti un diploma/attestato di partecipazione.

Grazie alla collaborazione dell’ Associazione Amici del Castella Malgrà, i piccoli rivarolesi hanno potuto anche visitare la mostra esposta all’interno delle sale dello storico maniero: “Buon Compleanno 45 Giri”.

Rivarolo Pedibus (7)Il parco del Castello ha fatto da ideale cornice ai giochi all’aria aperta cui si sono cimentati i bambini prima di rientrare preso le rispettive scuole sull’autobus umano formato dai bambini passeggieri e dagli adulti “controllori” e “autisti”.

Il progetto “Pedibus” ha riscosso un grande successo con un alto numero di adesioni, con l’attivazione di percorsi diversi per ciascun plesso scolastico, ed ha visto come protagonisti proprio i bambini delle scuole primarie, con la collaborazione dei volontari, della Polizia Municipale, degli insegnanti e dei genitori.

L’iniziativa è nata per trasmettere l’importanza di uno strumento educativo quale il piedibus, garantendo la sicurezza dei percorsi ed il rispetto per l’ambiente con la condivisione dell’utilità del movimento per il raggiungimento del benessere psicofisico.

Visto l’ottimo risultato ottenuto, L’Amministrazione comunale di Rivarolo intende consolidare nel prossimo anno scolastico questo progetto, consapevole che andare a scuola a piedi è un modo per rendere il paese più vivibile, meno inquinato e un ottimo modo per cominciare a cambiare le nostre abitudini.

GUARDA LE FOTO

[Best_Wordpress_Gallery id=”187″ gal_title=”05-06-15 Rivarolo Pedibus”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here