BORGARO – Aveva annunciato una sorta di sorpresa, ed è stato di parole.

Il gruppo Latella ora punta il dito anche contro le spese telefoniche. Ed in particolare contro l’utenza di telefonia mobile in capo all’ex sindaco, Vincenzo Barrea. Chiesta, ed analizzata, lagruppo latella (RID) documentazione relativa al traffico telefonico di quel particolare numero, il gruppo ha evidenziato alcune incongruenze. Legate, per esempio, alla quantità di “messaggini” inviati, passati dai 135 del gennaio 2014, ai 172 di febbraio, ai 146 di marzo, ai 222 di aprile e ai 270 di maggio, con un incremento proprio nei due mesi caratterizzati dalla campagna elettorale.

Stesso discorso per gli mms, passati dai 16 di gennaio ai 107 di maggio. E stesso discorso ancora per la chiamate vocali: 449, per fare un esempio, quelle di gennaio, 648 quelle di aprile e 741 quelle di maggio. I contenuti, ovviamente, sono sconosciuti. Ma il gruppo è intenzionato ad andare avanti, rivolgendosi alla sedi più opportune, per fare chiarezza anche su questo aspetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here