lunedì 14 Giugno 2021
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img

IVREA – Nasce il nuovo polo degli ambulatori di Neurologia

IVREA – Sono terminati i lavori di ristrutturazione e ammodernamento del polo degli ambulatori di Neurologia dell’Ospedale di Ivrea, ubicato al piano – 3 del blocco B del Presidio. Lavori costati all’ASL circa 350 mila euro.

Da mercoledì 3 giugno i nuovi ambulatori saranno operativi.
“Con quest’intervento – commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – abbiamo accorpato in un’unica sede tutti gli ambulatori di Neurologia, prima dislocati in diverse aree del Presidio”. “I nuovi spazi – aggiunge il dottor Ardissone – sono stati completamente ristrutturati dal punto di vista impiantistico ed edile, compresa la sostituzione di tutti gli infissi esterni e interni. Ma sono anche spazi più funzionali rispetto alle esigenze degli operatori e più umanizzati”. Gli ambienti, infatti, sono colorati, gradevoli e accoglienti. E sono dotati non solo di tutti gli impianti speciali necessari in locali a uso sanitario, compresa la distribuzione di gas clinici, ma anche di condizionamento e di filodiffusione.

Nella nuova area trovano sede sei ambulatori e due blocchi di servizi igienici, uno destinato agli operatori e uno agli utenti. Annessa agli ambulatori vi è una segreteria dotata di controllo con videocamera delle persone in attesa. A tutto questo si aggiungono due spogliatoi da circa settanta posti complessivi, completi di servizi igienici e docce, a disposizione dell’intero Ospedale.

I sei ambulatori sono destinati alle visite neurologiche urgenti richieste dai medici di famiglia o dal Pronto Soccorso, alle visite programmate (visite neurologiche generali e specialistiche per epilessia, cefalea, sclerosi multipla e cerebrovasculopatie), all’elettroencefalografia per adulti e bambini, all’elettromiografia-elettroneurografia e ai potenziali evocati visivi-uditivi- sensoriali-motori.

Ora, la degenza di Neurologia, situata al piano – 1 del blocco B, disporrà di maggiore spazio per le attività di ricovero e cura. Qui, infatti, i locali precedentemente occupati dall’elettroencefalografia saranno utilizzati per i trattamenti in day hospital e ambulatoriali di perfusione farmaci in persone con malattie demielinizzanti, poliradicolonevriti croniche progressive e miastenia gravis.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img