sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:00 DEL 23/05/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:00 – Le notizie dal mondo del 23 maggio 2015 – in flash

IVA: UE NO AL REVERSE CHANGE SU GRANDE DISTRIBUZIONE

RISCHIO AUMENTO DELLA BENZINA, GOVERNO RASSICURA

La Commissione europea dice ‘no’ all’estensione del meccanismo di ‘reverse charge’ alla grande distribuzione. Il meccanismo, in pratica, prevede che l’imposta non sia più versata al fisco dai venditori (in questo caso i fornitori di supermercati, ipermercati e discount) bensì dagli acquirenti, considerati a minor rischio di evasione. Dopo la sentenza della Corte Costituzionale sulle pensioni, costata 2,2 miliardi che hanno bruciato il ‘tesoretto’ emerso dal Def, per il bilancio si apre un nuovo ‘buco’ da 700 milioni. Secondo l’esecutivo europeo non è dimostrato che sia efficace nel contrastare le frodi, come sostenuto dal governo italiano. La Legge di Stabilità prevede che scatti in automatico una clausola di salvaguardia che aumenta l’accisa su benzina e gasolio a partire dal primo luglio. Ma dal Tesoro rassicurano che “c’è il fermo impegno del Governo” ad evitare che il rincaro scatti.

ISIS AVANZA IN IRAQ E SI AVVICINA A BAGHDAD

IRRUZIONE IN EX OSPEDALE; RAPITO SACERDOTE IN SIRIA

Inarrestabile la marcia dell’Isis in Siria e in Iraq. Gli uomini del Fronte al Nusra, gruppo legato ad Al Qaeda, e di altre formazioni jihadiste, hanno fatto irruzione in un ex ospedale trasformato in caserma e hanno costretto i circa 200 militari governativi a lasciare l’edificio. In Siria rapito un sacerdote, padre Jacques Murad, della stessa comunità di padre Paolo Dall’Oglio, il sacerdote italiano sequestrato. L’Isis ha rivendicato anche un attentato suicida in una moschea sciita in Arabia Saudita che ha provocato almeno 19 morti.

 

MESSICO, SCONTRO A FUOCO POLIZIA-NARCOS: ALMENO 43 MORTI

POLIZIA SEGUIVA VEICOLO SOSPETTO, IMBATTUTA IN GRUPPO ARMATO

Ieri scontro a fuoco fra polizia e narcos in Messico, nello stato centrale del Michoachan. Almeno 43 morti. Le vittime sono quasi tutte malviventi, più uno o due poliziotti. La polizia seguiva un veicolo sospetto e si è imbattuta in un gruppo di armati, che hanno cominciato a sparare. Gli agenti hanno chiesto rinforzi e l’incontro a fuoco è andato avanti per 40 minuti.

 

 

REGIONALI, RENZI E BERLUSCONI SUPPORTER CANDIDATI IN CAMPANIA

RENZI IN CAMPO PER DE LUCA, BERLUSCONI PER CALDORO

Matteo Renzi e Silvio Berlusconi ieri sono scesi in campo come super-supporter dei rispettivi candidati in Campania.Il premier spinge senza tentennamenti la candidatura di Vincenzo De Luca, ‘sindaco della Campania’, facendo leva sull’attivismo decisionista del sindaco di Salerno e mettendo da parte la polemica sugli ‘impresentabili’, il Cavaliere si gioca la carta Stefano Caldoro: ” I campani sono intelligenti: Caldoro vincerà”.

 

GIRO D’ITALIA, CADUTA A POCHI METRI DALL’ARRIVO STRAVOLGE CLASSIFICA

MAGLIA ROSA A FABIO ARU; OGGI TREVISO – VALDOBBIADENE

Fabio Aru ieri ha colto la prima rosa di una carriera breve ma intensa. E’ accaduto tutto a 3.300 metri dall’arrivo di Jesolo. A 3,5 km dall’arrivo, una caduta di massa ha rivoluzionato la classifica generale del Giro d’Italia. Ciclista sardo ora precede di 19″ lo spagnolo Alberto Contador. Oggi tappa Treviso – Valdobbiadene: la classifica generale verrà ridisegnata da una frazione estremamente complicata; una prova contro il tempo di quasi 60 chilometri, con i primi 30 piatti e i secondi 30 molto difficili, con saliscendi, serpentine e un paio di salite caratterizzate da pendenze piuttosto dure.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img