NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:00 – Le notizie dal mondo del 14 maggio 2015 – in flash

SCUOLA, GOVERNO INCONTRA LE ASSOCIAZIONI STUDENTI E GENITORI

REZI SPIEGA LA RIFORMA IN UN VIDEOrenzi scuola (RID)

Con il confronto con le associazioni degli studenti e con le rappresentanze dei genitori, si è conclusa la due giorni che il Governo ha voluto dedicare ad approfondire il ddl per la “Buona Scuola”.  L’Esecutivo ha espresso un giudizio molto severo sull’ipotesi, ventilata da alcune sigle sindacali, di un blocco degli scrutini di fine anno, definito “minaccia gravissima e inaccettabile”. Altrettanto dura la presa di posizione contro il boicottaggio dei test Invalsi. Nel corso di questa due giorni sono state in tutto ventinove le sigle, tra sindacati e associazioni, intervenute a Palazzo Chigi in rappresentanza del mondo della scuola e incontrate dalla delegazione governativa guidata dal Sottosegretario alla Presidenza Claudio De Vincenti affiancato dal Segretario Generale Paolo Aquilanti e composta dai Ministri dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini, delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi e della Semplificazione e della Pubblica Amministrazione Maria Anna Madia.

ISIS, UCCISO IN UN RAID IL NUMER DUE DELLO STATO ISLAMICO

ERA NELLA LISTA DEI TERRORISTI PIU’ RICERCATIAbu Alaa al-Afri (RID)

Il Governo iracheno ha annunciato di aver ucciso il numero due del sedicente Stato Islamico, Abd al-Rahman Mustafa al-Qaduli, alias Abu Alaa al-Afri, in un raid aereo della coalizione internazionale guidata dagli Usa . Il comunicato diffuso dal ministero della Difesa precisa che il raid è stato effettuato a ovest di Mosul. Si legge nel comunicato.”Sulla base di precise informazioni d’intelligence nel raid aereo da parte delle forze della coalizione internazionale, oltre ad al-Afri, sono stati uccisi molti esponenti del gruppo criminale riuniti nella Moschea dei Martiri nella zona di Tal Afar”. La scorsa settimana, il nome di al-Afri, era stato inserito nella lista dei terroristi più ricercati, con una taglia di sette milioni di dollari, dal Dipartimento di Stato americano.

 

 

 

GIRO D’ITALIA, TAPPA VINTA DALLO SLOVENO POLANC

LO SPAGNOLO CONTADOR NUOVA MAGLIA ROSAJan Polanc (RID)

La quinta tappa del Giro d’Italia 2015 è stata vinta dallo sloveno Jan Polanc della Lampre-Merida. Lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) è invece la nuova maglia rosa del 98esima edizione del Giro. Il corridore sloveno si è imposto davanti a Sylvain Chavanel (Iam Cycling) a 1’31 e all’italiano Fabio Aru (Astana Pro Team). Oggi Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia di 183 chilometri. Tappa quasi completamente piatta salvo un breve tratto centrale dove è posto il GPM di giornata.

 

 

CALCIO: JUVENTUS PAREGGIA 1-1 CONTRO IL REAL

QUALIFICATA ALLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGEJUVE SFONDO

La Juve si qualifica alla finale di Champions League dove incontrerà il Barcellona. I bianconeri hanno pareggiato 1-1 al Bernabeu dopo il 2-1 dell’andata. Il gol qualificazione è stato segnato da Morata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here