RIVAROLO – È stato inaugurato e benedetto da don Raffaele, domenica scorsa, dopo la celebrazione della Santa Messa,  il nuovo ingresso alla Parrocchia di San Giacomo.

Rivarolo San GiacomoLa porta, che va ad aggiungersi all’ingresso principale, è posta sulla facciata del battistero, ed è dotata di una rampa d’accesso per i disabili.Rivarolo San Giacomo (7)
La realizzazione è stata ideata e resa possibile dal contributo della Compagnia di San Giacomo e il progetto è stato curato dall’Architetto Arnaldo Conta Canova. Fondamentale è stata la rapida autorizzazione da parte delle Soprintendenze per i Beni Architettonici e per i Beni Artistici.

Prima della realizzazione del battistero, costruito tra gli anni ’30 e ’41 esisteva uno stretto passaggio che metteva in comunicazione piazza San Giacomo con via Palma di Cesnola. Il nuovo accesso si affaccia su una spazio affascinante. Prima apertura, era appoggiato alla parete il fonte battesimale e accanto la statua della Madonna; ora entrando si possono ammirare alcune opere di Mario Barberis, pittore di origine piemontese nato e vissuto prevalentemente a Roma. Pitture che ben si armonizzano con l’aspetto architettonico dei marmi.

 

GUARDA IL SERVIZIO

 

GUARDA LE FOTO

[Best_Wordpress_Gallery id=”152″ gal_title=”10-05-15 Rivarolo San Giacomo”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here