BUSANO – La settima edizione del Memorial Pasquale Zucaro, è cresciuta, diventando Campionato Regionale.

La gara, organizzata dall’Acsi e dalla Redil Matergia in collaborazione con la Valbormida e con il patrocinio del Comune di Busano, e che si terrà domenica 17 maggio, è stata ufficialmente Busano-Memorial-Zucaropresentata sabato scorso.

Sono trascorsi sette anni da quando Pasquale Zucaro, che lavorava alla Valbormida, ha perso la vita lasciando moglie e figlia. Da allora è nata questa gara amatoriale in sua memoria.

«Da quest’anno è diventata gara regionale – ha affermato Maela Milesi, Presidente Acsi – si tratta di un evento speciale in quanto, finora, le gare regionali venivano suddivise in due località diverse dover correvano in una la prima e nell’altra la seconda. Prima ancora si svolgevano persino in due date differenti. Stavolta abbiamo voluto mettere tutto assieme, grazie anche alla disponibilità delle strutture offerte dall’azienda Valbormida. Questa gara vuole essere un banco di prova, poiché la nostra ambizione è trasformarla in Campionato Italiano.»

«Sebbene sia una gara amatoriale – ha aggiunto Franco Miele, Redil Matergia – è di alto livello tecnico. Abbiamo scelto un percorso che non sia eccessivamente pesante e non troppo selettivo. Ci auguriamo una grande affluenza.»

Alla presentazione sono intervenuti anche il Sindaco di Busano, Gian Battistino Chiono e l’Assessore allo Sport di Rivara, Paolo Vischia, i quali hanno sottolineato l’importanza dello Sport e la disponibilità data dai due comuni, purtroppo limitata dal Patto di Stabilità.

La ditta Valbormida metterà come ogni anno a disposizione la struttura: «Amiamo tantissimo lo Sport – ha rimarcato Riccardo Rostagno – riteniamo che la cosa più importante sia trasmettere i valori dello Sport ai bambini.»

Il programma della giornata prevede, al mattino, la gara della 2° serie, con partenze dalle 10, mentre al pomeriggio, a partire dalle 14, correrà la 1° serie. Un impegno gravoso che gli organizzatori affronteranno con il massimo entusiasmo.

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here