RIVARA – Seduta di Consiglio mercoledì sera a Rivara al temine della quale il Sindaco Gianluca Quarelli ha rivolto l’attenzione verso la questione del depuratore situato in località Cà Dona-Rolette.

«Da quanto mi è stato riferito da Smat – ha affermato il primo cittadino – c’è stato uno sversamento data 15 aprile di materiale oleoso, parrebbe gasolio. Smat Rivara-consiglio-depuratoreè risalito alla provenienza che pare che sia avvenuto nel comune di Busano. Si è trattato di un caso isolato. Il fatto è stato denunciato e tutto dovrebbe essere tornato alla normalità.»

Il consigliere di minoranza, Danilo Pastore si è detto perplesso.

Uniti per Rivara ha presentato un’interrogazione che verrà discussa nel prossimo consiglio comunale.

«Ne parleremo poi approfonditamente – ha replicato Pastore – ma anticipo che questa risposta non mi convince. Ciò che abbiamo visto e odorato non aveva nulla a che fare con gli idrocarburi, pareva più una sostanza equiparabile…diciamo al metano.»

Il consiglio comunale si è svolto in modo fluente, con diverse mozioni presentate dal gruppo di opposizione Uniti per Rivara, tutte approvate dalla maggioranza ad esclusione della richiesta manutenzione straordinaria al cimitero che per l’amministrazione rientra in quella ordinaria.

Voto contrario della minoranza all’approvazione del bilancio consuntivo 2014, chiuso con un avanzo di amministrazione di oltre 850mila euro, per alcune voci inserite con le quali erano in disaccordo, come ad esempio il micronido.

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here