TORINO – Operazione “nigerian drops”: smantellata dalla Guardia di Finanza di Torino un’organizzazione internazionale dedita al riciclaggio di denaro proveniente da truffe on line e frodi informatiche.guardia-di-finanza1

Dall’alba di questa mattina, oltre 130 Finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Torino e di altri Reparti del Corpo, stanno dando esecuzione, nell’ambito di indagini di polizia giudiziaria coordinate dalla locale Procura della Repubblica, P.M., Dott. Roberto Furlan, ad una ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torino, nei confronti di 10 persone (di cui nove in carcere ed una degli arresti domiciliari), risultate essere promotori e sodali di un’articolata e ramificata organizzazione criminale, a carattere transnazionale – costituita 20 soggetti, principalmente di nazionalità nigeriana – dedita al riciclaggio di denaro proveniente da truffe on line e frodi informatiche – per un valore di almeno 2,6 milioni di euro – perpetrate a danno di soggetti ed aziende italiane, cittadini statunitensi e di altri Paesi europei.

Sono altresì in corso 32 perquisizioni locali/domiciliari in Piemonte, Lombardia, Campania e Veneto.

Le misure cautelari hanno come destinatari otto cittadini nigeriani e due italiani (questi ultimi emersi nell’ambito della nota inchiesta relativa all’omicidio del Consigliere comunale torinese Alberto Musy, condotta dalla Squadra Mobile di Torino, che ne sta curando l’esecuzione).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here