LEINI/CASELLE – Serve una rotonda per mettere in sicurezza l’incrocio tra l’Sp10 Leinì-Caselle e l’ex SS 460.

Ma la realizzazione dipende dalla Città Metropolitana. È stata quindi lanciata una petizione, promossa da Roberto Borla, che sta proseguendo, presso i vari raccolta-firmeesercenti, e resa nota sul social Facebook (https://www.facebook.com/events/438467809642900/449682515188096/).

“La soluzione definitiva di quel “nodo” – si legge sul social – sarà realizzato con gli interventi sulla viabilità a carico del soggetto privato proponente le Aree ATA e inseriti come prescrizioni dalle varie Conferenze dei Servizi svoltesi in passato e confermate nell’Accordo di Programma Regione-Provincia-Comune firmato a fine 2014. Quindi, la Città Metropolitana dovrebbe fare quelle opere con i fondi dell’urbanizzazione del nuovo complesso commerciale aeroportuale di Caselle. Purtroppo, la variante al PRGC di quelle aree è stata fatta a gennaio 2001 (14 anni fa). Nel dicembre 2005 viene approvata dalla Regione (10 anni fa). Purtroppo, per una lunghissima serie di vicende il progetto non è ancora partito. E nessuno ha date certe sulla sua realizzazione. Quello che noi vogliamo, è che la Città Metropolitana inizi a mettere in sicurezza l’Incrocio, mediante due rotatorie (oppure una allungata) ANCHE PROVVISORIE, in modo che gli automobilisti si abituino all’opera senza distruggere l’auto per un errore, E RENDERE NEL CONTEMPO SICURO L’INCROCIO, che continua a creare un’estrema situazione di pericolo e continui incidenti.”

Sono parecchie le persone che tutti i giorni rischiano la vita in quell’incrocio, e fare qualcosa prima che sia troppo tardi, sarebbe la cosa più sensata.

La petizione per sollecitare la Città Metropolitana a “muoversi” per risolvere la situazione, si può firmare presso i seguenti esercenti:

Punti di raccolta firme a Leini:
– “la bela bignola” di via Lombardore 15,
– “Ciocolart Leinì”, in via Volpiano 92,
– bar “San Giacomo” in via Papa Giovanni XXIII 2
– “Geco Move”, presso la cittadella dello sport,
– “Ballesio Cioccolato”, Viale Europa 57,
– “Unipol-Sai” assicurazioni, via Carlo Alberto 69
– “Tabaccheria Camellino”, via Bonis 10
-“Filofilà”, viale Europa 38b (Betulle)
-“Excelsior cafè”, piazza Vittorio Emanuele 18
Punti raccolta firme a Caselle:
-“Art Decò” caffetteria, via Torino33.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here