mercoledì 30 Settembre 2020

CIRIÈ – 15 NUOVE CULLE DONATE ALLA PEDIATRIA E NEONATOLOGIA

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

CIRIÈ – Ancora un’importante donazione da parte dell’Associazione “Ospedale Dolce Casa” Onlus, che da anni collabora con l’ASL TO4 prestando attività di volontariato nell’ambito della Pediatria dell’Ospedale di Ciriè.

Si tratta di quindici nuove culle neonatali, moderne e costruite nel rispetto di tutti i criteri di sicurezza, del costo di circa 10 mila euro, che vanno a sostituire tutte le vecchie culle in dotazione alla Pediatria e Neonatologia di Ciriè. Le nuove culle sono realizzate in materiale plastico trasparente neutro infrangibile con fori di aerazione. Sono dotate di carrello a quattro ruote con freno, che permette anche di inclinare la culla, e di materassino imbottito rivestito con tessuto plastico lavabile, omologato per la reazione al fuoco. Alle nuove culle è annesso un utilissimo cassoncino, che consente di contenere il materiale d’uso quotidiano per i neonati.

“Fin dal nostro insediamento abbiamo fortemente creduto nel valore aggiunto rappresentato dall’alleanza con il territorio – afferma il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Flavio Boraso. Alleanza che si concretizza in iniziative, a favore dei nostri cittadini, come questa, quando le stesse realtà territoriali riconoscono la credibilità dell’Azienda, la professionalità degli operatori e la qualità del servizio offerto. Il nostro più sincero ringraziamento va, quindi, all’Associazione Ospedale Dolce Casa, per il prezioso e continuo impegno dedicato alla Pediatria di Ciriè e per la sensibilità e la generosità dimostrate. Attenzione che, in qualche modo, è riconoscimento per la qualità e la professionalità del servizio offerto”. “Mi preme sottolineare – aggiunge il dottor Boraso – che questa donazione è l’ultima di una serie di importanti iniziative di solidarietà effettuate, in questi ultimi anni, dall’Associazione Ospedale Dolce Casa a favore della Pediatria di Ciriè”.

Se ne ricordano le principali: la donazione, nel febbraio 2014, di un’incubatrice di ultima generazione del valore di circa 20 mila euro, resa possibile grazie ai fondi offerti all’Associazione da parte di Unicredit Area Canavese, della Ditta Megadyne SpA di Mathi e di altre realtà locali; una raccolta fondi, con il supporto di Unicredit, che ha permesso di raccogliere i 40 mila euro necessari per acquistare, nel dicembre 2014, uno strumento mobile computerizzato per la registrazione dell’elettrocardiogramma a 12 derivazioni, quattro monitor per il monitoraggio continuo dei parametri vitali e la disposizione in rete dedicata dei monitor all’interno della Pediatria, con visione su schermo centralizzato dei parametri vitali del piccolo ricoverato o contemporaneamente di più malati; il contributo di 20 mila euro per la realizzazione, nel febbraio 2015, della posta pneumatica, che permette l’invio in pochi secondi, in Laboratorio Analisi, dei campioni ematici prelevati ai bimbi, sia in regime di ricovero sia di pronto soccorso, risparmiando così tempo prezioso e accelerando in maniera significativa la valutazione clinica.

Il contributo dell’Associazione Ospedale Dolce Casa ha permesso di dotare la Pediatria e la Neonatologia di Ciriè della posta pneumatica e di costruire la struttura necessaria per consentire all’Azienda di dotare di posta pneumatica anche l’Ostetricia e Ginecologia e la Nefrologia e Dialisi dello stesso Presidio di Ciriè.

“La nostra Associazione – riferisce il Presidente dell’Associazione Ospedale Dolce Casa Onlus, Fabrizio Ceccarelli – da anni dedica le proprie energie alla Pediatria di Ciriè, come attività di volontariato quotidiano e organizzando iniziative a favore dei piccoli ricoverati. Il nostro continuo impegno è stimolato dal lavoro di eccellenza che è svolto in questo reparto, da parte del Direttore, dottor Brach del Prever, dell’équipe medica e del personale infermieristico e di supporto. Ma non avremmo potuto concretizzare le diverse importanti donazioni di questi ultimi anni senza il contributo di molti privati, della comunità e di altre Associazioni del territorio, che vogliamo ringraziare con tutto il cuore”.

“Con queste culle, che hanno sostituito quelle vecchie risalenti a circa trent’anni fa, – conclude il Direttore della Pediatria e Neonatologia di Ciriè, dottor Adalberto Brach del Prever – abbiamo ottenuto un ulteriore miglioramento della qualità dell’assistenza al neonato, perché sono molto più sicure secondo le attuali disposizioni normative, sono molto più agevoli da manovrare e sono molto più silenziose, evitando così il disturbo reciproco delle mamme nelle ore notturne. Anche il cassoncino di cui sono dotate le culle è pratico e comodo per le mamme. Un grazie, quindi, ancora una volta da parte mia all’Associazione Ospedale Dolce Casa , che da diversi anni ci sta vicino e ci sostiene nell’attività quotidiana”.

regioneaprile
Original Marinescofer1cortinamaggio2cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

CIRIÈ – Lunedì 7 settembre apre l’Asilo Nido “Il Girotondo”

CIRIÈ - Nonostante la situazione di incertezza dovuta all’emergenza Covid-19, come tutti gli altri anni, una settimana prima dell’inizio della scuola,...

CIRIÈ – Loredana Devietti è il nuovo Presidente dell’Unione dei Comuni

CIRIÈ - Mercoledì 5 agosto il Sindaco della Città di Cirié, Loredana Devietti, al termine della seduta di Consiglio dell’Unione sulla...

CIRIÈ – 57enne scomparso, Muccione: “Il Coordinamento di Protezione Civile potrebbe supportare le ricerche”

CIRIÈ – È scomparso dalla serata di giovedì, Maurizio Bisca, il 57enne di Ciriè.

CIRIÈ – In corso le ricerche di un 57enne scomparso

CIRIÈ – Sono in corso le ricerche di un 57enne scomparso giovedì sera, 30 luglio, a Ciriè. I...

CIRIÈ – Inaugurata l’area di sgambamento cani (FOTO)

CIRIÈ – È stata inaugurata, l'altro ieri in serata, l'area di sgambamento cani intitolata “Il giardino di Fido”.

Ultime News

CERESOLE REALE – Intitolato il lungolago all’ex Sindaco Pietro Blanchetti

CERESOLE REALE -Nella mattinata di sabato scorso, 26 settembre, si è tenuta la cerimonia di intitolazione del lungolago di Ceresole Reale, in...

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata “Con i nostri sensi”, in programma il prossimo fine settimana (FOTO E VIDEO)

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata oggi, martedì 29 settembre, in conferenza stampa, "Con i nostri sensi", la suggestiva iniziativa in programma...

LOCANA – Tampone negativo agli ospiti e al personale dell’Ipab Ospedale Vernetti

LOCANA - Nonostante l’incremento di contagi da Covid-19 anche sul territorio canavesano, l’ultimo tampone generale effettuato agli ospiti e al personale...

RIVAROLO CANAVESE – Tari aumentata del 26%: Bertot attacca Diemoz in consiglio (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE - Un aumento della Tari pari al 26%. È emerso ieri sera, lunedì 28 settembre durante il Consiglio Comunale...

“TI ODIO!”

Se l'odio è un sentimento malato fin troppo comune, i motivi dell' odio non sempre esistono e spesso nascono nella mente...
X