lunedì 28 Settembre 2020

VILLANOVA SOLARO – LITE TRA VICINI FINISCE IN TRAGEDIA, UN MORTO E UN FERITO (AGGIORNATO)

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

VILLANOVA SOLARO (CN) – Finisce in tragedia una lite tra vicini di casa a Villanova Solaro, piccolo centro nelle campagne del cuneese.

La sparatoria è avvenuta in aperta campagna, nei pressi di una zona boschiva a circa 300 metri dal santuario Madonna della Noce, da una prima ricostruzione, l’omicida avrebbe esploso un primo colpo uccidendo il vicino di casa e successivamente ha sparato alla moglie di quest’ultimo ferendola in modo grave.

L’uomo che ha sparato si trova ora a Saluzzo, nella caserma dei carabinieri, dove lo stanno interrogando.

AGGIORNAMENTO – La vittima è Mario Barra, 64 anni, custode di una villa in pensione, residente a Manta, nei pressi di Saluzzo. È stato ucciso a colpi di pistola da Giovanni Battista Peiretti, 68 anni, anch’egli di Manta. La moglie di Barra, Elda, 63 anni, è rimasta ferita alle gambe.

L’omicida ha seguito la coppia fin nelle campagne di Villanova, a circa 20 chilometri di distanza da Manta, dove si erano recati per raccogliere asparagi selvatici, sui bordi di un’area boschiva. L’omicida ha atteso che parcheggiassero l’auto quindi li ha raggiunti e dopo un breve diverbio ha freddato l’uomo con diversi colpi di pistola al torace. Poi ha sparato alla donna, colpendola alle gambe, ed è fuggito. Soccorsa dal 118 la donna è stata trasferita in ospedale a Savigliano, dove è stata ricoverata per le ferite da arma da fuoco alle gambe e per il forte stato di shock, ma non è in pericolo di vita.

È stata la donna a richiamare con le urla l’attenzione di un agricoltore della zona che ha dato l’allarme.

La caccia all’uomo, coordinata dal comandante della compagnia Carabinieri di Savigliano, capitano Tommaso Gioffreda, e dal reparto operativo dell’Arma di Cuneo, è iniziata poco dopo.

I carabinieri hanno intercettato e bloccato Peiretti a Saluzzo, a pochi chilometri da casa.

L’uomo è stato fermato e condotto in caserma dove è in stato di fermo. Con sé non aveva l’arma del delitto. Durante la perquisizione nell’abitazione dell’uomo, in possesso di regolare permesso di porto d’armi, sono stati rinvenuti una pistola e un fucile. Sono tuttora in corso le indagini da parte dei carabinieri per stabilire l’esatta dinamica e il movente dell’agguato.

regioneaprile
cortinamaggio2NuovaLocandinaPaonessacortinalocandmaggio2cofer1Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

SALUZZO – Furgone in fiamme in via Spielberg; intervento dei Vigili del Fuoco

SALUZZO - I Vigili del Fuoco del distaccamento di Saluzzo sono intervenuti questa mattina, martedì 22 settembre, in via Spielberg per...

CUNEO – Verso la standardizzazione delle procedure per il superbonus 110%

CUNEO - Avviata una consultazione periodica fra associazioni di categoria, ordini professionali, enti pubblici locali e mondo creditizio della Granda, con...

CUNEO – Mucca cade in un dirupo a Frassino, recuperata (FOTO)

CUNEO - Soccorso dall’alto nel pomeriggio di oggi una mucca precipitata in un dirupo a Frassino, in località Meira Veniere

SALUZZO – Furgone esce di strada e si schianta, ribaltato su un fianco, contro una staccionata

SALUZZO – Incidente stradale oggi pomeriggio, sabato 29 agosto, sulla provinciale 662 all'incrocio con via Praetta. Un furgone...

CUNEO – Soccorsi due escursionisti in Val Maira

CUNEO - I vigili del fuoco ieri sera, mercoledì 19 agosto, intorno alle 20 hanno soccorso due ragazzi in difficoltà su...

Ultime News

RIVAROLO CANAVESE – La Filarmonica Rivarolese ha ospitato La Novella di San Maurizio Canavese (FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Come da tradizione, durante la Patronale di San Michele, la Società Filarmonica Rivarolese ospita una Filarmonica esterna.

RUEGLIO – Parapendista precipita e resta impigliato su un albero

RUEGLIO - È precipitato in un bosco con il parapendio, restando appeso ad un albero alto circa sei metri. È accaduto...

PIEMONTE – Covid: il bollettino di domenica 27 settembre: 132 casi positivi registrati oggi

PIEMONTE -  Sono  132 i casi positivi in Piemonte registrati oggi, domenica 27 settembre, dall'Unità di Crisi.

AGLIÈ – Presentata la moneta coniata dedicata alla Olivetti “Lettera 22” per i suoi 70 anni (FOTO E VIDEO)

AGLIÈ – Si è aperta oggi in piazza Castello la serie di eventi celebrativi della storica Olivetti “Lettera 22” a 70...

FISCO – Credito di imposta sulle pubblicità effettuate nel 2020 sulle testate giornalistiche (anche online)

FISCO – C'è tempo fino al 30 settembre per inviare la richiesta all'Agenzia dell'Entrate per il credito d'imposta pari al 50%...
X