SAN PONSO – Promuovere le bellezze del Canavese Occidentale, questo è l’obiettivo che si pone l’iniziativa “Percorsi in Canavese”, specie in occasione dell’Expo 2015.

Le Associazioni Amici del Castello Malgrà (Rivarolo Canavese), l’ Gavason (Ozegna), il Battistero Onlus (San Ponso), Amici di San Giorgio in Valperga Onlussan-ponso-percorsi-1 (Valperga), Corsac  con la Pro Loco (Cuorgnè) e il Comitato per la Cappella dei Ricetti di Sant’Evasio Onlus (Oglianico), hanno unito le forze e sviluppato una serie di itinerari turistici.

L’iniziativa è stata presentata lo scorso giovedì, al Salone Pluriuso di San Ponso.

Sette itinerari, tra arte e cultura, che toccano paesaggi, beni artistici, tradizioni e storia, coinvolgendo il visitatore nella scoperta di piccole e grandi realtà del territorio Canavesano.

san-ponso-percorsiNello specifico si tratta di quattro itinerari da un giorno (Il Medioevo in Canavese, Artisti in Canavese, Dal XV al XVIII secolo in Canavese e Tracce del Canavese nei restauri del d’Andrade) e tre itinerari da due giorni (Tracce di Medioevo in Canavese, La religiosità e la vita monastica e Il verde Canavese).

Gli itinerari potranno essere prenotati nel periodo dal 1 maggio al 31 ottobre, con una settimana di anticipo, contattando Alessandra Mei al 347.4701707 oppure Silvia Vacca al 333.1301516.

La guida, completa e dettagliata, è stata realizzata in pdf sfogliabile, reperibile gratuitamente all’indirizzo http://issuu.com/appendinoelisa/docs/volantino_web

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here