RALLY – Un fine settimana di grande spessore per la scuderia piemontese Winners Rally Team che torna da Volterra con la conquista di un trofeo di classe e numerose soddisfazioni.Liburna 2015 (RID)

Sui veloci ed impegnativi chilometri sterrati della prova speciale “Ulignano”, protagonista del Sanremo mondiale di fine anni ottanta, gli equipaggi dell’alloro sfoggiano prestazioni importanti che permettono di raggiungere gli obiettivi prefissati alla viglia; la 7° edizione del “Liburna Ronde Terra”, sesto ed ultimo appuntamento della fortunata serie “Raceday”, vede tra i protagonisti assoluti il driver torinese Luca Gulfi che, all’esordio sulla terra, conquista la settima posizione finale sulla spettacolare Peugeot 307 WRC preparata da Tamauto.

Luca Gulfi, navigato dall’esperto copilota ligure “Rogeruan”, prende progressivamente confidenza con le caratteristiche tecniche della vettura transalpina, migliorando il proprio riscontro cronometrico ad ogni passaggio. Gara test per Enrico Brazzoli e Maurizio Barone che, a poche settimane dall’esordio mondiale in programma in Portogallo a metà maggio, prendono contatto con la Subaru Impreza STI del Napoca Rally Team. Strepitosa infine la prestazione dei fratelli Roberto ed Herbert Antonucci – su Opel Astra OPC – che, in lotta con il veneto Angelo Trentin fin dalle prime battute del campionato, conquistano sull’ultima speciale la seconda posizione di classe – prima tra gli equipaggi iscritti alla serie – ottenendo la vittoria finale relativa alla classe A7.

“E’stata una gara stupenda, ricca di tensione e piena di emozioni indescrivibili;” – il commento a fine gara di Roberto Antonucci – “abbiamo lottato fino all’ultimo chilometro. Partivamo con due sole lunghezze di svantaggio dal leader della classifica e non potevamo far altro che attaccare… era l’unico obiettivo possibile. Sull’ultimo passaggio abbiamo tentato l’affondo; Angelo (Trentin, ndr) ha commesso un errore e ne abbiamo approfittato. Siamo felici.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here