TORINO – In meno di 24 ore, due aggressioni da parte di detenuti ai danni di agenti di polizia penitenziaria, nel carcere di Torino.

Ieri un carcerato straniero ha ferito due agenti di polizia, questa mattina un detenuto africano appena entrato in carcere ha violentemente colpito i due poliziotti penitenziari in cartello-carceriservizio nell’ufficio del Casellario.

A denunciarlo è il sindacato Sappe, che chiede al ministro della giustizia Andrea Orlando “urgenti provvedimenti, a cominciare dalla sospensione della vigilanza dinamica delle sezioni detentive. “Questo provvedimento – dice il segretario generale Donato Capece – ha favorito e favorisce questa ignobile e ingiustificata violenza facendo stare i detenuti fuori delle celle a non fare nulla tutto il giorno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here