CUORGNÈ – La Casa di riposo Umberto I di Cuorgnè ha la bella e collaudata abitudine di festeggiare gli ospiti che tagliano l’invidiabile traguardo del secolo di vita.

Ed é accaduto nuovamente oggi: sono centodue le candeline di Antonia Enrietto, ospite della residenza della cittadina altocanavesana dal gennaio 2009. Nata l’8 aprile 1913, la bellissima cuorgne-(FILEminimizer)-ridSignora Antonia è una donna dotata di grande lucidità ed è stata festeggiata dalla figlia, Maria, dai nipoti e pronipoti. Carattere dolce e socievole, partecipa alle varie attività di animazione, di stimolazione cognitiva e fisioterapia proposte nella struttura diretta da Barbara Gualandi, il nuovo Direttore nominato dopo il pensionamento di Antonella Schievenin.

La signora Antonia Enrietto, “Nita” per gli amici, ha lavorato con passione per quasi 50 anni, con entusiasmo, fino a quando le forze glielo hanno consentito, nel suo negozio di generi alimentari.
Sarà un compleanno davvero speciale e indimenticabile. Oltre alla signora Antonia hanno festeggiato il compleanno altri arzilli ospiti nella struttura con le rispettive famiglie. in rappresentanza dell’amministrazione comunale il Consigliere Mauro Fava che ha portato gli auguri e i saluti del Sindaco e tutta l’amministrazione comunale , omaggiando la Signora Antonia con le rose . Presenti alla festa Patrizia Ciochetti in rappresentanza del CDA ed  Antonella Schievenin legata agli ospiti ed ai famigliari da profondo affetto.
La festa dei compleanni é stata allietata dal duo Savio e Gianni con canti e musiche, si è rivelata un successo grazie  al gran lavoro svolto dal personale della struttura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here