NOTIZIARIO DEL PIEMONTE – ORE 20,00 – Le notizie del Piemonte del 18 marzo 2015 – in flash

TUNISIA: SU COSTA FASCINOSA 80 TORINESI,6 OSTAGGIO AL BARDOOSTAGGI MUSEO BARDO (RID)

– Sono ottanta i torinesi a bordo della Costa Fascinosa che questa mattina ha attraccato a Tunisi. Tra questi quattro i dipendenti del comune di Torino, due dei quali accompagnati dai rispettivi coniugi, in vacanza ostaggi al museo del Bardo. Lo rende noto il Comune di Torino. Il sindaco Fassino è in contatto costante con la Farnesina.

 

STAMINA:OK GUP A PATTEGGIAMENTO,A VANNONI 1 ANNO E 10 MESIMetodo Stamina - Audizione del prof. Davide Vannoni presso il comitato scientifico dell' ISS

Il gup Potito Giorgio ha accolto la richiesta di patteggiamento di Davide Vannoni nel caso Stamina. La pena concordata è di un anno e 10 mesi. L’udienza preliminare si è conclusa con altri sei patteggiamenti a pene tra un anno e un anno e nove mesi di carcere (per Marino Andolina, medico triestino e braccio destro di Vannoni), due condanne pronunciate con rito abbreviato e quattro rinvii a giudizio. “La giustizia ce l’ha fatta e, con lei, anche la scienza”, commenta il pm Guariniello.

 

CAFFETTERIA SCENOGRAFICA LAVAZZA AL TEATRO CARIGNANOTEATRO CARIGNANO (RID)

Una caffetteria scenografica, con cornici che inquadrano immagini realizzate da grandi fotografi per i Calendari Lavazza: aprirà, nella Sala Colonne del Teatro Carignano, nelle sere in cui vanno in scena gli spettacoli. “E’ dal 2009 che pensavamo a uno spazio innovativo nei sotterranei del teatro. Con Lavazza abbiamo condiviso la passione per l’arte”, ha detto Evelina Christillin, presidente dello Stabile. “Non solo un bar, un prodotto d’eccellenza”, ha aggiunto Francesca Lavazza.

 

CARCERI: ERGASTOLANO SUICIDA AL CERIALDO DI CUNEO

suicidio-carcere– Un ergastolano, sottoposto al 41/bis, detenuto nel carcere di Cuneo, ieri pomeriggio si è impiccato nella sua cella. Si tratta di Palmerino Gargiulo, campano di 53 anni. “Il suo avvocato – afferma il garante regionale dei detenuti, Bruno Mellano – da tempo segnalava una situazione psico-fisica incompatibile con questa tipologia di detenzione. A causa di un’interpretazione restrittiva delle regole del 41/bis, mi è impedito di avere colloqui riservati, a Cuneo come a Novara, con i detenuti”.

 

SFRUTTAMENTO PROSTITUZIONE TRA TORINO E CUNEO, 8 ARRESTIARRESTO (250 x 190)

– Costringevano giovanissime straniere, minacciando loro e le loro famiglie, a prendere tutti i giorni il treno a Torino per prostituirsi a Cuneo. La banda, 7 albanesi e un romeno, gestiva orari, piazzole e guadagni. Sono stati tutti arrestati dalla Squadra mobile di Cuneo per sfruttamento della prostituzione. Avrebbero anche nascosto il passaporto di una delle loro vittime per impedirle di scappare.

 

UBER: PROCURA TORINO INDAGA, MA NO SU LEGITTIMITÀ SERVIZIUBER (RID)

– Sono cinque i fascicoli aperti dalla procura di Torino sulle manifestazioni di ostilità di tassisti verso gli autisti di Uber. Per buona parte si procede per violenza privata. C’è anche il caso di un torinese importunato perché scambiato erroneamente per un operatore del servizio di trasporto privato. Secondo quanto si è appreso le indagini non prendono direttamente in esame la legittimità di Uber: questo tipo di servizio non configura, in base al codice penale, un “esercizio abusivo della professione”.

 

CALCIO: JUVE A DORTMUND, VOGLIAMO PASSARE. TORO SFIDA ZENITBORUSSIA-JUVE (RID)

– “Una partita non può pregiudicare una stagione, ma vogliamo e dobbiamo passare”. Così Massimiliano Allegri in vista di Borussia Dortmund-Juventus che vale i quarti di Champions. “Bisogna fare la partita giusta a livello tattico, fisico e mentale. Sarà una bella partita – aggiunge il tecnico bianconero – che difficilmente finirà 0-0. Per questo dico che per passare bisognerà fare gol”. Il Torino prepara invece la sfida di Europa League contro lo Zenit. “Abbiamo il 40% di possibilità di passare, ma la porta è aperta – dice Ventura -. Certo sarà più difficile che a Bilbao: là bastava vincere, questa volta sarà fondamentale anche non subire”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here