AGLIE‘ – Sono tutti in salvo, i componenti del gruppo della Fidas di Agliè, in gita sociale sulla nave da crociera Costa Fascinosa che questa mattina ha attraccato a Tunisi.Costa Fascinosa (RID)

A darne notizia è il Sindaco di Agliè Marco Succio.

Gli alladiesi, facevano parte del secondo gruppo di visite presso il museo del Bardo, e, al momento dell’arrivo presso il luogo prestabilito si sono trovati davanti il cordone di Polizia a sbarragli l’ingresso, intenti a negoziare con i sequestratori.

Immediato il loro ritorno al sicuro sulla nave che doveva ripartire alle 18 ore locali ma che a causa degli eventi è ancora attraccata al porto in attesa di sviluppi e il via libera delle autorità Tunisine. “Quasi sicuramente la partenza sarà posticipata a domani con orario da definire” -ha annunciato ai passeggeri il comandante, Ignazio Giardina, sottolineando che si “attende il rientro a bordo di passeggeri”. “La compagnia – ha detto il comandante – è in stretto contatto e con il ministero degli Affari esteri per dare supporto ai passeggeri. Le misure di sicurezza sono state prese per dare maggiore tranquillità a tutti”.

Alcune ambulanze hanno portato dei feriti a bordo della Costa Fascinosa, ricoverati nell’ospedale della nave da crociera. Nessuno di loro sarebbe grave. Lo riferisce una fonte sul posto. Erano tre i bus della Costa presenti nel luogo dell’attentato.

AGGIORNAMENTO (h. 7:00) – Costa Crociere conferma nella sua pagina Facebook che la nave Fascinosa ha lasciato il porto di Tunisi all’1,55 di questa notte. Al momento della partenza il comandante ha informato che il numero dei passeggeri che non hanno fatto ritorno alla nave e’ sceso a 13.

Dodici persone della Costa Care team e due dirigenti della sede centrale, viene detto, sono gia’ operativi a Tunisi ”per rimanere in contatto con le autorita’ locali per assicurare l’assistenza necessaria. Altre tre perone del Costa Care team arriveranno a Tunisi stamattina”

Costa Crociere ribadisce di essere ”in stretto contatto con il ministro degli Affari Esteri, le autorita’ locali di sicurezza, il comandante di Costa Fascinosa, e l’agente portuale locale per monitorare la situazione e seguire la sua evoluzione”.

La societa’ armatoriale ”esprime la propria vicinanza a tutte le persone coinvolte nei tragici eventi e alle loro famiglie”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here