CITTÀ DI CASTELLO – AGENTE UCCIDE MOGLIE E SI SUICIDA NEL GARAGE DI CASA. PROSCIOLTO IL MARITO DI ROBERTA RAGUSA, IL FATTO NON SUSSISTE

I cadaveri di un poliziotto e della moglie sono stati trovati ieri sera nel garage di casa

Foto d'archivio
Foto d’archivio

vicino a Città di Castello. Per gli investigatori si tratta di omicidio-suicidio. L’uomo avrebbe sparato alla donna, con un fucile a pompa, e poi si sarebbe tolto la vita. La gelosia tra ipotesi del movente. Caso Roberta Ragusa, prosciolto il marito. Per il Gup il fatto non sussiste. La donna scomparve da San Giuliano Terme (Pisa) nel 2012.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here