lunedì 19 Aprile 2021

DOMODOSSOLA – CORRIERE DI COCAINA MESSICANO ARRESTATO DALLA GDF

Domodossola – Le Fiamme Gialle domesi hanno messo a segno un altro significativo risultato contro l’illecito traffico di sostanze stupefacenti.

Infatti, a bordo del treno notturno proveniente da Parigi e diretto a Venezia, in transito

Foto d’archivio

lungo il Sempione, i militari in servizio di scorta treni, unitamente all’unità’ cinofila, hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità messicana, trovato in possesso di 1.660 grammi di cocaina.

Da subito la pattuglia, rendendosi conto dell’atteggiamento nervoso dell’uomo e delle sue risposte evasive, decideva di approfondire il controllo, concentrando l’attenzione sul trolley in possesso del viaggiatore, infatti, una volta estratti gli indumenti d’abbigliamento, il peso eccessivo del bagaglio induceva i militari a ritenere che all’interno vi fosse ricavato un doppiofondo. I sospetti venivano suffragati di li a poco quando ritagliato un piccolo lembo della struttura a retro della valigia si scoprivano tre doppifondi dai quali fuoriusciva della polvere dall’aspetto granuloso e dal colore bianco che sottoposta ad analisi speditiva reagiva ai principi della cocaina.

Il corriere veniva tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e associato presso la Casa Circondariale di Verbania, mentre la sostanza veniva inviata, per le relative analis,i presso i competenti laboratori.

Sono in corso approfondimenti per meglio comprendere se l’operazione sia da considerarsi un caso isolato o vi siano delle similitudini con altri contesti investigativi nello specifico settore.

Leggi anche...

spot_img