mercoledì 23 Settembre 2020

MAFIA – BENI CONFISCATI: 2000 CONSEGNATI IN 8 MESI

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

MAFIA – Dal giugno 2014 ad oggi sono 2mila i beni confiscati consegnati a soggetti pubblici.

E’ quanto afferma a ‘Voci del Mattino’ si Radio1 il prefetto Umberto Postiglione, direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

“Da quando sono stato nominato, dal giugno del 2014 sino ad oggi abbiamo approntato la consegna di oltre 2000 beni per i soggetti pubblici destinatari secondo la legge, a fronte di una media, negli anni precedenti, di circa 500-600 beni consegnati ogni anno” .

Postiglione difende l’operato dell’Agenzia e afferma che “spesso chi parla di beni confiscati non ha le idee chiare e lo abbiamo imparato a nostre spese. Abbiamo pochissimo personale, questo va detto, ed ereditiamo dalle amministrazioni giudiziarie situazioni per niente facili: non lo erano per loro, non lo sono per noi. Non siamo una società immobiliare che deve collocare, assegnare questi beni -spiega Postiglione – Siamo chiamati a intervenire in situazioni di eccezionale difficoltà: pensate a quando diventiamo titolari di una quota, anche minoritaria, in una società in cui magari permangono soci che non sono stati riconosciuti organici al progetto criminoso e pertanto restano proprietari delle loro quote. O quando siamo chiamati a intervenire in società per le quali è stata adottata una confisca del patrimonio delle risorse finanziarie, conti correnti, titoli”.

“Lo sgombero del castello di Miasino è stato indubbiamente l’episodio più importante degli ultimi giorni per l’Agenzia. Il castello si trova sul Lago d’Orta, nella provincia di Novara. Venne acquistato molti anni fa da Pasquale Galasso, un capo storico della camorra. Il castello – ha spiegato il prefetto – venne confiscato ma poi, nelle more dell’amministrazione giudiziaria, la gestione del castello passò a una società controllata dalla moglie di Galasso. Per questo centro eventi, questa era la sua destinazione d’uso, si “rimpallavano” le responsabilità da una gestione all’altra, dal comune di Miasino alla provincia di Novara, alla stessa regione Piemonte, perdendo tempo. Siamo intervenuti noi per sanare le cose, sgomberando l’albergo e provvedendo alla sua sorveglianza, con la fattiva collaborazione del prefetto di Novara e delle forze dell”ordine, ha concluso Postiglione.

regioneaprile
cortinalocandmaggio2cortinamaggio2Original Marinescofer1NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

COVID – Obbligo di effettuare il test anche per chi arriva dalla Francia

COVID – Allargato l'obbligo di effettuare il test: ora dovranno farlo anche coloro che arrivano dalla Francia.

MASSA – Pioppo cade su una tenda: decedute due sorelle di 3 e 14 anni; ferita la sorella 19enne

MASSA – A causa del violento nubifragio che si è scatenato, un grosso pioppo è crollato sulla tenda dove dormivano tre...

SCUOLA – L’Istituto Superiore della Sanità ha pubblicato le indicazioni operative per gestione Covid

SCUOLA - Identificare un referente scolastico per il Covid-19 adeguatamente formato, tenere un registro degli eventuali contatti tra alunni e/o personale...

ROMA – Gestione pandemia: avvisi di garanzia a Conte, Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza

ROMA - “Per massima trasparenza vi informo che io e i Ministri Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza abbiamo...

COVID – Prorogate le misure anti-covid fino al 7 settembre (VIDEO E DPCM)

COVID – Prorogate fino al 7 settembre le misure anti- Covid. Nel nuovo DPCM resta l'obbligo di...

Ultime News

CHIVASSO – Marocco: “No alla trasformazione della linea ferroviaria Chivasso-Asti in pista ciclabile”

CHIVASSO - Il vicesindaco di Città metropolitana Marco Marocco è contrario al progetto di utilizzare il sedime ferroviario della Linea Chivasso-Asti...

ASTI – Presentati i due nuovi Ufficiali al Comando Provinciale dei Carabinieri

ASTI - Questa mattina il Ten. Col. Pierantonio Breda, Comandante Provinciale di Asti, ha presentato i due ufficiali neo giunti.

CASTELLAMONTE – La composizione del Consiglio; Bartoli siederà nelle file dell’opposizione

CASTELLAMONTE – Mentre Nella Falletti (Per Castellamonte) ha deciso che non siederà tra le fila dell'opposizione, lasciando il posto al terzo...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – L’opposizione: “Amministrare vuol dire alzarsi dalla poltrona e camminare per le strade del paese”

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Riceviamo dal gruppo di opposizione “Lista Civica per San Francesco al Campo” (consiglieri Enrico Demaria, Franco...

CANAVESE – 2^ Giornata Regionale del Progetto Protezione Famiglie Fragili in ambito Oncologico

CANAVESE - L’ASL TO4 aderisce alla seconda  Giornata Regionale del Progetto Protezione Famiglie Fragili (PPFF) in ambito Oncologico, che si celebra sabato 26 settembre.
X