giovedì 22 Aprile 2021

CUORGNÈ – Gli Scout incontrano i Vigili del Fuoco

CUORGNÈ – Nella giornata di sabato, circa 30 Scout del gruppo di Cuorgnè hanno incontrato i Vigili del Fuoco cuorgnatesi.

“Leggendo la nota inviatami dal Capo Scout, che di seguito allego, non posso che ringraziare i Vigili del Fuoco per quanto hanno fatto. Un gran bell’esempio di sentirsi “comunità”, che nel divertimento insegna ai più giovani qualcosa di utile. Credo che iniziative del genere non possano che fare del bene alla nostra Città, ed anche per questo spero presto di poter condividere ulteriori iniziative con i nostri Scout” queste le parole del Sindaco Beppe Pezzetto.

“Mowgli premette il volto contro la finestra e stette a guardare il fuoco nel focolare. Vide la moglie dell’uomo alzarsi nel corso della notte ed alimentarlo con zolle nere; e quando giunse il mattino vide il figlio dell’uomo prendere un recipiente di vimini foderato all’interno di argilla, riempirlo di pezzi rosso-ardenti di carbone e legna, metterci sopra una coperta, e uscir fuori per andare ad accudire le mucche nella stalla. “È tutto qui?” si domandò mowgli. “Se sa farlo un cucciolo, non c’è da aver paura!”

Così Mowgli, il protagonista dell’ambientazione che i lupetti vivono agli scout, viene a contatto per la prima volta con il fuoco.

L’idea di incontrare i vigili del fuoco di Cuorgnè nasce dalla considerazione che quello che il nostro branco di lupetti chiama “fiore rosso” non è qualcosa a cui ci si può avvicinare senza conoscerlo, ma una risorsa che sa diventare pericolosa se non si rispettano le principali norme di sicurezza.

Ed è per questo che, seppur sotto la pioggia, siamo partiti “a caccia” della caserma dei Vigili del fuoco.

I volontari ci hanno accolti con gioia, hanno spiegato ai lupetti (bambini con età compresa tra gli 8 e i 12 anni) che per diventare Vigili del fuoco occorre fare una scuola speciale in cui si impara come combattere gli incendi, hanno mostrato loro il camion e le parti di cui è composto e spiegato come si utilizza ogni attrezzo a bordo. Quando il camion si è messo in moto, accendendo i lampeggianti e la sirena, gli occhi dei nostri lupi si sono illuminati, si guardavano intorno pieni di entusiasmo perché i volontari della caserna sono riusciti a renderli piccoli protagonisti di una giornata speciale! Abbiamo poi simulato una chiamata di emergenza ed i fratellini hanno potuto vedere come i Vigili del fuoco svolgano il loro servizio con professionalità e passione, cambiandosi in pochi minuti.

L’emozione è salita alle stelle quando ci hanno mostrato le pompe d’acqua in funzione: tutti hanno potuto indossare la giacca e il casco protettivo e questo li ha fatti entrare nella parte!

Sulla strada del ritorno noi Vecchi Lupi abbiamo sentito i lupetti chiamare più volte  i Vigili del fuoco “i nostri eroi”: erano elettrizzati, emozionati ed ammirati. Il nostro grazie più grande va a questi volontari, che ci hanno dimostrato pazienza e disponibilità, che ci hanno dedicato il loro tempo con amore e gioia!

 

Leggi anche...

spot_img